Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Sassuolo-Juventus 1-3, le pagelle: Raspadori da Nazionale, Buffon e Ronaldo i migliori

Sassuolo-Juventus 1-3, le pagelle: Raspadori da Nazionale, Buffon e Ronaldo i miglioriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 maggio 2021 06:54Serie A
di Ivan Cardia

Sassuolo-Juventus 1-3
(59’ Raspadori; 28' Rabiot, 45' Ronaldo, 66' Dybala)

SASSUOLO

Consigli 6,5 - 400 gare in Serie A, con qualche bella parata e tre gol in saccoccia. Poche o nulle le responsabilità.

Toljan 6 - Parte forte, chiude con qualche difficoltà sulla vivacità di Kulusevski. (Dal 57’ Chiriches 5 - Inizialmente sembra registrare la difesa neroverde, col passare dei minuti sbanda anche lui).

Marlon 4 - Subito ammonito e quindi limitato, Ronaldo lo scherza con irrisoria facilità e s’invola: è un gol che pesa come un macigno sull’economia della partita. Per completare l’opera tiene in gioco Dybala sul 3-1.

Ferrari 5,5 - Regista aggiunto lì dietro, con parecchie insolite sbavature quando si tratta di occuparsi della fase difensiva.

Kyriakopoulos 5 - Stasera Chiesa attacca a corrente alternata. Quando l’ex viola mette la spina, non lo prende mai. (Dal 76’ Rogerio s.v.).

Obiang 6 - Partecipa all’azione che porta al rigore, spaventa Buffon. Legna, manca un po’ d’inventiva in manovra. (Dal 57’ Lopez 6 - Appunto. Sveglia il Sassuolo, che poi comunque non resterà vigile per tutto il tempo. Mezzo voto in meno per l'errore sul gol di Dybala).

Locatelli 6,5- Osservato speciale di serata. Prestazione a due facce: male in occasione del gol di Rabiot e in generale poco convincente nel primo tempo. Nella ripresa costruisce la rete di Raspadori e anche un paio di belle occasioni.

Berardi 5 - Un tempo il ruolo dell’obiettivo di mercato bianconero era suo. Ha il rigore del vantaggio e lo tira male, senza togliere meriti a Buffon. Spara a salve nel resto della gara.

Traoré 5,5 - In odore di bianconero anche lui nel corso della carriera, non sempre ficcante come pure gli spazi concessi dai bianconeri gli concederebbero. (Dal 57’ Defrel 6- Ha voglia ma un po’ pasticcia. Comunque peperino).

Boga 5 - Al capitolo imprecisioni, fino a che quest'ultimo non si invola, batte persino Berardi. (Dal 76’ Djuricic s.v.)

Raspadori 7 - Il migliore, per distacco. Lotta contro i marcantoni della difesa bianconera, conquista il rigore e segna un gol prezioso come il suo cartellino diventerà, sempre di più. Rete a parte, davvero tanto lavoro.

De Zerbi 6 - Il suo Sassuolo gioca bene, soprattutto nel primo tempo, pochi dubbi. Ma a conti fatti punge davvero poco e sbaglia tanto sotto porta. Dietro scelte complicate: Marlon soffre dal primo all’ultimo minuto, Chiriches non entra benissimo.

JUVENTUS

Buffon 7,5 - Titolare in quella che potrebbe essere la sua ultima da bianconero in A. Si esalta subito su uno dei fondamentali che più gli sono stati contestati in carriera, neutralizzando Berardi dal dischetto. Protagonista anche dopo. È stato bello, Gigi.

Danilo 6 - Diligente. Un po’ braccetto come si usa dire oggi, un po’ mediano. Spinge il giusto, da quelle parti si passa poco.

De Ligt 7 - Mette pezze a destra e a sinistra nei momenti di maggiore difficoltà.

Bonucci 5 - Pronti via, regala un rigore che sarebbe pesantissimo. Domani un bel cero a San Gigi. Poi non è al meglio e si vede.

Alex Sandro 6,5 - Nella banda che sbanda, tiene la rotta. Anche pericoloso di tanto in tanto su palla inattiva.

Chiesa 6,5 - Torna a destra, sfreccia ma non è la sua serata migliore. Cresce nel secondo tempo. (Dall’81’ Cuadrado s.v.).

Arthur 5,5 - Il brasiliano ritrova la pettorina da titolare. Non la verve: troppo compassato, per usare un eufemismo. (Dal 61’ Bentancur 6,5 - Entra con ben altro piglio in partita. Niente di indimenticabile, ma c’è. ).

Rabiot 7 - Perde la palla da cui nasce il rigore. Si riscatta, ampiamente: suo il (bel) gol dell’1-0, come pure il lancio di testa per il raddoppio. Quando ha il piede caldo non tradisce.

Kulusevski 7 - In crescendo, a conti fatti meglio del dirimpettaio. Resta sempre qualche dubbio sulla collocazione, ma è un bel vedere. E mette l’assist del 3-1.

Dybala 7 - Alla fine, c’è il suo timbro. Quello che più di tutti è mancato in stagione. Tante belle giocate, qualche numero da strapparsi i capelli. (Dall’81’ McKennie s.v.).

Ronaldo 7,5 - Gli si è dato del peggiore, spesso e volentieri. Stasera non sbaglia una mossa. Fin troppo facile (per quanto bello) il gol del 2-1, la cosa migliore è forse la gestione del contropiede che porta al gol di Dybala che chiude la partita. 100 gol con tre squadre diverse: nessuno come lui, sa che novità.

Pirlo 6,5 - Anche a tre giornate dalla fine non risparmia qualche novità tattica. Dietro si direbbe che c’è tanto da fare, se non fosse che il lavoro è ormai praticamente già finito. S’affida ai campioni: non tradiscono, oggi.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon racconta il suo futuro. Kjaer e la fascia di capitano al Milan
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000