Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Situazione finanziaria della Juve? Paratici: "Impegni onorati, a fine stagione colloqui individuali"

Situazione finanziaria della Juve? Paratici: "Impegni onorati, a fine stagione colloqui individuali"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 15 maggio 2021 17:53Serie A
di Luca Chiarini

Nel pre-gara di Juventus-Inter, in programma tra pochi minuti allo Stadium, il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Di seguito tutte le sue dichiarazioni.

Con quali occhi guarderete l'Inter stasera?
"Juve-Inter è sempre stata una partita sentita e importante, al di là del fatto che oggi siano campioni d'Italia, e non ci sfidiamo in mezzo al campionato come altri anni".

Il futuro della Juventus quanto dipende da questa partita?
"Non dipende da una sola partita, e nemmeno dalla prossima. I programmi non si fanno aspettando il risultato di una o due partite, ma guardando una o più stagioni, o più dinamiche che si sono succedute in una stagione".

I programmi per l'anno prossimo sono dunque definiti?
"Siamo concentrati su quello che vogliamo fare: lo chiediamo ai giocatori e lo chiediamo a noi stessi".

Per il bene della Juventus, sarebbe meglio vincere la Coppa Italia o qualificarsi in Champions?
"Nessuno gioca per perdere nessuna partita, siamo tutti concentrati per vincerle tutte. Sarebbe stupido da parte nostra scegliere: siamo concentrati per dare il meglio di noi stessi ogni giorno. Questo l'abbiamo fatto per undici anni e lo faremo anche in questa settimana".

Avevate pensato di riportare Conte alla Juve due anni fa?
"No, siamo partiti con Sarri, con nel mezzo una leggenda metropolitana come Guardiola. Sarri era il nostro primo obiettivo, e abbiamo vinto lo Scudetto con lui, non dimentichiamolo".

Qual è la vostra situazione a livello finanziario?
"Il mondo del calcio deve essere attento a queste situazioni, a una situazione di crisi. Siamo riusciti a mantenere gli impegni con i giocatori, sino ad oggi regolarmente, e di questo ne andiamo fieri. Non abbiamo in programma manovre collettive, a fine stagione parleremo con i giocatori a livello individuale per capire se dovremo fare qualcosa, e come dovremo farla".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il clamoroso divorzio tra Gattuso e la Fiorentina. Buffon torna al Parma
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000