Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW - Retroscena Napoli, nell'ultima settimana maxi offerta per Koopmeiners: l'Atalanta ha rifiutato

TMW - Retroscena Napoli, nell'ultima settimana maxi offerta per Koopmeiners: l'Atalanta ha rifiutatoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 settembre 2023, 14:25Serie A
di Andrea Losapio

Negli ultimi giorni di mercato il Napoli ha presentato una maxi proposta all'Atalanta per Teun Koopmeiners. In seguito al fallimento della trattativa per Gabri Veiga, finito in Arabia dopo che l'accordo sembrava oramai in dirittura d'arrivo, gli azzurri hanno cercato di prendere l'olandese con un rilancio ulteriore rispetto ai 45 milioni che il suo agente, Bart Baving, aveva svelato a una settimana dal gong. Il Napoli ha proposto 47 milioni, senza bonus né condizioni ulteriori, oppure percentuali sulla futura rivendita. Un ammontare che sarebbe stato accettato all'inizio di giugno, quando la valutazione era di 40 milioni per chi si fosse presentato con un assegno.

Le cose però cambiano. Perché il presidente Percassi ha deciso di considerarlo incedibile il 9 giugno, mentre bisogna rendere conto che l'Atalanta ha avuto la forza di rifiutare una proposta praticamente irrinunciabile per Koopmeiners. Il problema qui non sono i soldi, ma l'opportunità. A meno di una grandissima stagione anche in Europa League, l'olandese faticherà a raggiungere una quotazione del genere. Però, a pochi giorni dal termine e con un mercato praticamente delineato - eccezion fatta per la cessione di Zapata e per il mancato arrivo di Hien - i nerazzurri hanno deciso di mantenere l'ossatura e cercare di competere per i primi posti. Koopmeiners è visto da Gasperini come un tuttofare sulla linea di metà campo, anche da trequartista dietro una o due punte. Sarebbe stato anche difficile sostituirlo con così poco tempo a disposizione.

Già a inizio agosto la valutazione era da 50 milioni, ma cederlo nell'ultima settimana poteva sembrare come un ridimensionamento delle ambizioni. La dirigenza sapeva di perdere troppo con l'addio dell'olandese, mentre per Zapata sono state fatte valutazioni differenti. Di più: Koopmeiners ha rinnovato fino al 2028 a 2,5 milioni di euro annui. Insomma, l'opportunità c'era ma il bisogno non combaciava: meglio competere per i primi posti in classifica che incassare subito. Ed è un cambiamento di orientamento, economico e sportivo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile