Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Tra Kean e Vlahovic. Perché Scamacca può essere il profilo giusto per il Milan che verrà

Tra Kean e Vlahovic. Perché Scamacca può essere il profilo giusto per il Milan che verràTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 16 aprile 2021 13:51Serie A
di Raimondo De Magistris

Gianluca Scamacca non è un giovanissimo. Non lo è per età, ha già compiuto 22 anni, e non lo è per carriera. Perché è un giocatore che ha cominciato a far parlare di sé già dall'Under 15. Dalla sua scelta a 16 anni di lasciare la Roma e trasferirsi al PSV Eindhoven per provare fin da subito a sbocciare, a giocare tra i grandi. Non fu una scelta felice, e non lo fu soprattutto perché Scamacca sa di averci messo anche del suo in una crescita che non è andata di pari passo col suo potenziale.

Però a 22 anni Scamacca ha tutto il tempo per rimediare. E in parte, per la verità, l'ha già fatto. In questa stagione al Genoa ha dimostrato una maturità che non gli era mai appartenuta in precedenza. Ha accettato la panchina quando Ballardini, dopo il suo arrivo, gli ha sistematicamente preferito Destro. Ha attraversato il mercato di gennaio senza farsi influenzare e poi, quando è stato richiamato in causa, s'è fatto trovare pronto. Con buone prestazioni, anche con i gol: in questo momento coppe comprese sono 9, gli stessi realizzati un anno fa in Serie B, ad Ascoli. Ma con la possibilità di migliorare ulteriormente questo score.

Centravanti dal gran fisico, Scamacca ha tutto per diventare il centravanti di una big. La tecnica, il fiuto del gol, la stazza. In Italia il suo potenziale lo conoscono un po' tutti e la Juventus ci ha provato ad acquistarlo per tutto il mese di gennaio, così come il Parma. Per motivi diversi, le due trattative non sono andate in porto ma non c'è dubbio che la prossima estate sarà di nuovo la sua estate. E molto probabilmente, sarà quella del trasferimento.

Già, ma dove? Ad oggi tutti gli indizi portano al Milan, club che nelle prossime ore ufficializzerà il rinnovo del contratto di Zlatan Ibrahimovic per un'altra stagione ma non confermerà Mario Mandzukic anche per la prossima stagione.
Maldini e Massara sono alla ricerca di un profilo giovane da affiancare allo svedese e già da tempo hanno iniziato a sondare il terreno. Partendo da Dusan Vlahovic, che rispetto a Scamacca ha un anno in meno ma anche una valutazione che oggi è fuori portata per il Milan: (almeno) 50 milioni di euro.
E' grossomodo la stessa cifra che chiede l'Everton per Moise Kean - altro 2000 che piace molto a Maldini -, mentre il PSV Eindhoven per Donyell Malen ne chiede qualcuno in meno, circa 40.

Scamacca invece ha una valutazione che si aggira sui 20-25 milioni di euro. Soprattutto, il Sassuolo già a gennaio s'è detto disponibile alla cessione dinanzi alla giusta offerta. E' un giocatore che non ha ancora l'esperienza o i gol di Vlahovic e Kean ma dalla sua ha una tecnica che è rara da trovare in un centravanti. Quest'anno non solo ha dimostrato di potersi misurare con la Serie A, ma ha trovato quella maturità che in precedenza era mancata. E ora sembra pronto al salto in una big, a una stagione al fianco di Ibrahimovic. Del resto l'ha dichiarato lui stesso : "Sì, è una possibilità". E il Milan oggi sa che per tutti gli aspetti appena considerati - età, costi, prospettive - difficilmente in giro si trovando altre occasioni simili...

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon e l'addio alla Juventus. Il Milan prova il bis a Torino
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000