Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Tre punti con carattere e cuore: è sempre più uno Spezia made in…Italiano

Tre punti con carattere e cuore: è sempre più uno Spezia made in…ItalianoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 13 aprile 2021 09:30Serie A
di Andrea Piras

Una vittoria al cardiopalma. Una vittoria che vale molto ai fini dell’obiettivo finale. Tre minuti per passare dall’Inferno al Paradiso. Sono bastati 180 secondi di fuoco allo Spezia per conquistare un successo sofferto contro un Crotone mai domo. La partita di sabato scorsa del "Picco" potrebbe rappresentare un mattone davvero importante sulla salvezza di una squadra data per spacciata ai blocchi di partenza ma che domenica dopo domenica, con il lavoro del mister e dei ragazzi in campo, ha saputo dar vita ad una splendida realtà. "Tre punti sono davvero oro colato - ha commentato alla fine del match mister Italiano raggiante - Questa è una vittoria di un gruppo che ha capito che in questa categoria non bisogna mai mollare".

La ricerca del gioco - E' fuori da ogni dubbio come questa squadra sia ad immagine e somiglianza del suo allenatore, capace di dare un'impronta ben definita. La costante ricerca del gioco è stato uno dei capisaldi dell’Italiano pensiero. Su qualunque campo. Contro qualsiasi avversario. Sono stati tanti i complimenti che sono arrivati al team bianco nel corso della stagione. E i risultati spesso gli hanno dato ragione, uno su tutti il successo sul Milan. Non sempre però il bel gioco è coinciso con l’ottenere punti sul campo, con Maggiore e compagni che hanno ottenuto, come magra consolazione, gli applausi di avversari e addetti ai lavori. La squadra però non si è mai scoraggiata mettendo sul terreno verde i dettami del suo tecnico e i frutti ora stanno arrivando.

Meno belli ma efficaci - Quella del "Picco" contro i rossoblu calabresi però non è stata la miglior partita dal punto di vista qualitativo. E lo ha riconosciuto anche lo stesso allenatore. Ma quello che conta è il risultato. Uno Spezia meno bello ma comunque che ha saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo ha portato a casa l'intera posta in palio. Al minuto numero 89' sembrava tutto perduto quand’ecco che è arrivata la zampata vincente di Erlic per Maggiore che ha riequilibrato il punteggio. Al 92’ poi lo stesso difensore croato, dopo una traversa di Ismajli, ha ribaltato il risultato. Questa volta gli Aquilotti sono stati più cinici. Con le unghie e con i denti per restare in una categoria che la squadra ha dimostrato di meritare. Nel segno del suo allenatore. Uno Spezia made in…Italiano. Vincenzo Italiano.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Milan vede la qualificazione in Champions. Il Napoli non può rallentare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000