Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Le pagelle del Liverpool - Salah da felino, Origi per la vittoria. Alisson ci mette la faccia

Le pagelle del Liverpool - Salah da felino, Origi per la vittoria. Alisson ci mette la facciaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO
martedì 7 dicembre 2021, 23:02Calcio estero
di Dimitri Conti

Risultato: Milan - Liverpool 1-2

Alisson 6 - Tutt'altro che puntuale la respinta su calcio d'angolo che causa il gol di Tomori. Ci mette la faccia anche dopo l'errore, come nella parata salva-vittoria su Kessié.

Williams 6 - Comincia da terzino e garantisce tanta spinta oltre che numerose incursioni interne. Finale di partita in attacco, quando escono i due grandi tenori là davanti. Dal 94' Bradley sv.

Phillips 6 - Classico centrale della scuola inglese che forse oggi non c'è più, in alcune situazioni però denota freddezza e capacità tecniche da difensore moderno.

Konate 6,5 - Opera una marcatura alta e grintosa su Ibrahimovic, tallonato nel segno della forza fisica e limitato di fatto, almeno nei tiri, per novanta minuti più recupero.

Tsimikas 6,5 - Ha la fibra muscolare del maratoneta e percorre in su e giù la fascia sinistra almeno cinquanta o sessanta volte. Manca solo nel quid offensivo ma dietro c'è sempre.

Oxlade-Chamberlain 6,5 - Perde un paio di duelli con Kessié ma a fine primo tempo sale in cattedra, innescando tra le altre cose l'1-1 in slalom. Grande personalità, è tra i migliori del match.

Morton 6 - Il 19enne è alla seconda apparizione in Champions League, anche questa volta da titolare. Non tradisce particolare emozione, giostrando le trame con semplicità.

Minamino 5,5 - C'è anche il suo zampino galeotto nel vantaggio rossonero: il liscio davanti ad Alisson inganna il suo portiere. È in assoluto il meno ispirato dei suoi. Dal 94' Woltman sv.

Salah 7 - Pericolo numero uno, Pioli lo sa e raddoppia Theo con Krunic. Limitato per quasi quaranta minuti, poi da felino trova la rete con un tap-in forte e preciso. Sa sempre come far male. Dal 64' Keita 6 - Deve limitare le reazioni del Milan, assolve al compito senza particolari sussulti o patemi d'animo. Nel finale offre un potenziale assist a Oxlade-Chamberlain.

Origi 7 - Prestazione legata a doppio filo a quella di Tomori: il rossonero lo divora in ogni duello, salvo quando innesca l'azione del suo gol con una leggerezza. Rete che vale la vittoria. Dall'80' Fabinho sv.

Mane 6 - A vederlo in campo si direbbe che non abbia tutta questa voglia di giocare. Ciondola a tratti, facendosi trovare però presente al momento di raccogliere la leggerezza di Tomori. Dal 64' Gomez 6 - Venticinque minuti abbondanti più recupero per lui, che si posiziona dietro a destra e rinuncia al gioco offensivo in nome della copertura.

Jurgen Klopp 6,5 - Già qualificato e primo, si presenta con un undici creativo per la sua prima serata da attore alla Scala del calcio. I Reds manovrano il pallone con personalità sin dall'inizio ma vanno sotto per via di un episodio. Ciononostante chiede di proseguire sul copione e, alla fine, viene ripagato con un'altra vittoria. Sei su sei nel girone: filotto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000