Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Florentia SG, penalizzazione di un punto per irregolarità. Il club fa ricorso: "Agito in buona fede"

Florentia SG, penalizzazione di un punto per irregolarità. Il club fa ricorso: "Agito in buona fede"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicolo Parigini
mercoledì 24 marzo 2021 18:19Calcio femminile
di Tommaso Maschio

"All’esito della Camera di consiglio, il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Nicola Durante ha accolto il deferimento del Procuratore Federale nei confronti della Florentia San Gimignano (Serie A TIMVISION) e del suo presidente Tommaso Becagli. Il club toscano, per un’irregolarità in materia di accordi economici, è stato sanzionato con un’ammenda e con un punto di penalizzazione da scontare nella attuale stagione sportiva, mentre Becagli è stato inibito per due anni". Con questa nota apparsa la FIGC ha comunicato la penalizzazione di un punto in classifica per il club toscano che ha annunciato, attraverso i propri canali ufficiali, il ricorso spiegando di aver agito in buona fede dicendosi fiducioso nel riconoscimento delle loro azioni. Questa la nota della società a firma del presidente:

"Abbiamo appreso oggi dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Nazionale Federale la notizia dell’attribuzione di un punto di penalizzazione in classifica e di un’inibizione a mio danno per una presunta irregolarità formale di un vecchio accordo economico.
Noi produrremo una memoria su quanto successo e faremo appello agli organi competenti, confidando nel riconoscimento della nostra azione sempre nel rispetto delle norme e dunque in un annullamento dei provvedimenti emessi.
D’altra parte, come è immediatamente evidente a tutti, le nostre azioni sono condotte in piena buona fede e sarebbero altrimenti un po’ ridicole vista la dimensione ancora a misura di donna e di uomo dei rapporti che caratterizzano il nostro mondo del calcio femminile.
Ci tenevo a metterci la faccia di fronte a questa situazione, che comunque vogliamo chiarire al più presto, e soprattutto a ribadire la mia gioia per le trasformazioni positive che stanno settimana dopo settimana migliorando il nostro campionato, l’entusiasmo crescente che si respira e la qualità che cresce in ogni campo.
Mi considero davvero fortunato a poter vivere da protagonista con la mia squadra questo momento di crescita del calcio femminile, verso cui rinnovo la mia gratitudine e il mio impegno".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000