Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Bergomi: "Inter squadra forte, ma manca quell’uomo che crea la superiorità"

Bergomi: "Inter squadra forte, ma manca quell’uomo che crea la superiorità"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 15 agosto 2022, 16:38Serie A
di Claudia Marrone

Ai microfoni di Sky Sport, come si legge su linterista.it, l'ex nerazzurro Giuseppe Bergomi ha analizzato l'esordio in campionato dell'Inter, che ha vinto di misura, e in extremis, sul campo del Lecce: "L'Inter ha iniziato come ha finito, giocava sempre questo tipo di calcio. È una squadra che ha bisogno di lavoro, abbiamo sempre sottolineato la qualità del gioco, ma in questo momento deve essere più paziente. Quando la partita si è sporcata, l’Inter è andata un po’ in difficoltà. Resta comunque una squadra forte, ma continuo a pensare che le manchi quell’uomo che crea la superiorità".

Nota al mercato: "Devi fissare una linea temporale, non puoi andare oltre. Skriniar è un giocatore che crea identità come Barella, Bastoni e Lautaro".