Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Sannino: "Riparto di slancio. Guai a chi mi giudica se gioco dal basso, odio le mode"

ESCLUSIVA TMW - Sannino: "Riparto di slancio. Guai a chi mi giudica se gioco dal basso, odio le mode"
© foto di Federico Gaetano
giovedì 25 febbraio 2021 20:08Serie A
di Lorenzo Marucci

Beppe Sannino torna in panchina. E' stato chiamato (un ritorno) al Levadeiakos, nella serie B greca. E' carico: "Sì - racconta a Tuttomercatoweb.com - ero già stato qui e due anni fa la società aveva pensato di esonerarmi ma evidentemente ora che mi hanno richiamato si sono accorti che avevo lavorato bene. L'obiettivo è vincere e andare nel massimo campionato. Ci sono dodici partite a disposizione (ora è terzo a due punti dalla prima, ndr). E' una bella opportunità per me, speriamo di coglierla e di raggiungere l'obiettivo".

Che squadra ha trovato?
"E' mutata molto da quando ero qui. Da allora è stata cambiata rotta e ora stanno riprovando a vincere: ci sono ragazzi professionalmente perfetti, seri, che vogliono raggiungere l'obiettivo. Ieri e oggi hanno lavorato bene, poi dipende da domenica, serve partire bene. Ma l'impressione è positiva".

E lei come riparte?
"Facendo un discorso ampio e generale dico che sono contento di essere qui, ho trovato una bella società. Anche se siamo in B resta un club importante. Mi ha dato fastidio un'altra cosa: in questi mesi ho dato la mia disponibilità a molti club di C ma nonostante il mio curriculum non sono quasi stato preso in considerazione. Vengo da un'esperienza alla Honved portata in Europa League e alla finale di Coppa d'Ungheria che poi non ho potuto giocare perchè ho lasciato per via della pandemia. Non ho agenti e non mi sono proposto ma ho fatto capire a certi presidenti che se c'era la possibilità di lavorare in un certo modo avrei accettato la categoria, ma ripeto non ho mai avvertito la soddisfazione o l'entusiasmo da parte loro. Comunque adesso sono qui con grande carica e l'importante è avere avere a che fare con persone serie".

La sua squadra giocherà con la...costruzione dal basso?
"Alt, per favore... Io non posso seguire le mode, non voglio che mi si giudichi se gioco dal basso. E' l'ora che si sveglino tutti, ci sono dei soloni in tv, commentatori, che se giochi dal basso sei bravo sennò sei un coglione... E poi se sbagli in realtà becchi gol. Se è possibile giocare dal basso, se ho i giocatori giusti per farlo, ok, sennò se rischio perchè devo farlo? Poi sento anche che si elogia chi fa il 70% di possesso palla. Ma se è nella tua metà campo cosa me ne frega? Ripeto, odio le mode. Sono per il calcio bello ma non per le mode. Cosa me ne frega di passare la palla al portiere, devo pensare a fare gol. Se vedo il possesso palla nella metà campo avversaria ok, ma se giochi nella tua metà campo cosa mi interessa? Preferisco vedere l'Atalanta, lei sì che ti mangia".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000