Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Idee alla Cruyff e pressing alto. Perché l'Atalanta è esaltata (e considerata) così tanto in Europa

Idee alla Cruyff e pressing alto. Perché l'Atalanta è esaltata (e considerata) così tanto in EuropaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
mercoledì 24 febbraio 2021 13:15Serie A
di Simone Bernabei

"L'Atalanta l'ho vista tante volte giocare, non solo perché l'affrontiamo adesso, è una squadra speciale". Parole e musica di Zinedine Zidane, tecnico del Real Madrid vincitore di tre Champions League e che staserà affronterà proprio la Dea nell'andata degli ottavi di finale. Da una lettura superficiale magari non sembrerebbe, ma la confessione di Zidane nasconde elogi sperticati. Già, l'allenatore del Real Madrid che, nei momenti liberi e a prescindere dal doppio confronto, segue e osserva le partite dell'Atalanta di Gasperini. Un riconoscimento importante, nei confronti della Dea.

Anche la stampa la esalta - Ai complimenti di Zizou hanno fatto seguito quelli della stampa, in particolar modo della stampa madrilena. Ma non solo. Nelle ultime ore sono emerse analisi e disamine accurate sui bergamaschi, ma pure una certa sorpresa nel notare il non calo di rendimento dopo l'addio del Papu Gomez. Uno che in campo con le sue giocate gli equilibri li spostava eccome. E così a Madrid si parla di "Sfida enorme" per il Real Madrid, che va ad affrontare una squadra che vive e pensa "alla Cruyff". Metafora per sottolineare il gioco offensivo e lo spirito votato all'attacco, al segnare un gol in più piuttosto che al subirne uno in meno. Ancora: c'è addirittura chi parla di un "Real Madrid che va al tiro a segno", visto che l'Atalanta calcia verso la porta avversaria come pochi altri in Europa (solo Barcellona, Juventus e Bayern Monaco fanno meglio) e che ha segnato 3 o più gol nella metà delle partite giocate in stagione. Ma oltre ai gol e allo stile di gioco votato all'attacco c'è anche tanto altro: il pressing alto, per esempio. Altro aspetto particolarmente considerato in ambito europeo. Pep Guardiola è fautore e sponsor di questo stile di gioco, ma pian piano tante squadre e ancor più tecnici si stanno indirizzando verso questi accorgimenti tattici. L'Atalanta lo fa già da tempo, pressa alto e prova a recuperare il pallone quanto più in alto possibile. Nella metà campo avversaria, se possibile. Difendere attaccando, si potrebbe riassumere in modo forse semplicistico. Ma tant'è. Ecco spiegati i motivi del perché l'Atalanta, pur avendo storia debole in Champions al cospetto dei Blancos, è considerata e apprezzata in ogni suo aspetto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000