Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Il futuro di Dybala ancora da scrivere: chi c'è alla finestra (e chi no), dall'Inter alle big europee

Il futuro di Dybala ancora da scrivere: chi c'è alla finestra (e chi no), dall'Inter alle big europeeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 4 maggio 2022, 14:08Serie A
di Marco Conterio

Il futuro di Paulo Dybala resta ancora tutto da scrivere. Perché il 10 della Juventus andrà in scadenza in estate e per il momento, sul suo tavolo, non ci sono offerte ufficiali. Molte manifestazioni d'interesse, su tutte quella dell'Inter in Serie A, ma le aspettative d'ingaggio della Joya (che alla Vecchia Signora chiedeva 8 milioni di euro e 2 di bonus per cinque anni) sono distanti dalla prima proposta che potrebbe fare Giuseppe Marotta (6 a stagione). E all'estero? Tutte alla finestra, al momento senza un'offerta scritta per Dybala. Che sogna(va) una delle grandissime, come il Real Madrid, come il Manchester City, ma che per il momento aspetta le altre.

In attesa di Ten Hag e di Simeone
Come detto, l'Inter resta al momento la pista più plausibile in Italia anche se prima chiaramente dovrebbe farle spazio cedendo Lautaro Martinez. Magari all'Atletico Madrid, che gli libererà spazio con Luis Suarez. La Joya pare un'alternativa per i Colchoneros, ma non il primo nome, così come per il Barcellona che cerca un nove più di fisico. Dybala non rientra nelle idee del Tottenham, magari potrà farlo (adesso no) in quelle dell'Arsenal e stuzzica più la proprietà che il settore tecnico del Newcastle, con lo scontro filosofico tra la grandeur saudita e il pragmatismo british di Eddie Howe. Così restano in piedi le piste Parigi, sempre che al PSG ci sia un posto in avanti per lui, e Manchester United, anche se sarà da capire la strategia di Erik ten Hag ai Red Devils. Ma nessuno alle cifre chieste da Dybala alla Juventus.