Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, Conte: "Crediamo sempre di più in noi stessi. Eriksen? La sua miglior partita"

Inter, Conte: "Crediamo sempre di più in noi stessi. Eriksen? La sua miglior partita"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 21 febbraio 2021 19:15Serie A
di Daniel Uccellieri

ll tecnico dell'Inter Antonio Conte commenta così, nel post partita a Inter TV, la vittoria dei nerazzurri contro il Milan nel Derby di Milano. Queste le sue parole raccolte da Fcinternews.it:

Complimenti mister per la grande vittoria. Si immaginava una prestazione del genere?
"Sicuramente mi aspettavo una gara difficile contro un forte avversario. Vanno fatti i complimenti al Milan e all'ottimo lavoro che stanno facendo. Sono contento per i miei calciatori, sono felice per le soddisfazioni che il lavoro costruisce. L'accoglienza dei tifosi fuori dallo stadio è stata davvero da brividi, pressante, ma al tempo stesso stimolante e positiva. Ci dedichiamo questa vittoria d'alta classifica che ci da consapevolezza e autostima. Le prossime gare contro Genoa e Parma daranno davvero il segnale sul livello di maturità".

Al momento della sostituzione di Eriksen prima di darle il 5 d'intesa, lo ha indicato a più riprese per l'ottimo lavoro svolto: è stata un'immagine piuttosto iconica.
"Ho detto a Christian che la sua è stata fin qui la gara migliore in nerazzurro. Ha fatto tutto ciò che gli chiedevo, giocando da doppio play, inserendosi quando necessario e contribuendo in modo decisivo sia nel possesso che nel non possesso. Può migliorare ancora, il fatto che si sia avvicinato a noi è un fattore positivo, mi riempie di orgoglio e di soddisfazione. Abbiamo sicuramente una freccia in più a disposizione. Così come Perisic, che tornando a Milano sta interpretando al meglio la sua stagione, prodigandosi in un ruolo che pensava non essere suo ma che sta interpretando al meglio".

Brava la squadra a gestire al meglio l'aggressività dei rossoneri nella ripresa.
"La cosa forse più positiva sta nelle consapevolezze che la squadra sta prendendo. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo nel quale potevamo e dovevamo segnare una seconda rete. Il Milan nel secondo tempo è partito molto forte, trovando la quadra dopo alcuni minuti controversi in cui Samir ha fatto la differenza. Successivamente la gara è tornata nelle nostre mani, consolidando la vittoria".

I complimenti vanno soprattutto al lavoro di un anno e mezzo in nerazzurro, grazie al quale si sono creati i presupposti per risultati del genere. Cosa manca ancora da inserire, da qui in avanti?
"Mancano ancora 15 partite che dovremo vivere come 15 finali. Le gare contro Genoa e Parma ci faranno capire se questa squadra ha fatto un vero step come crescita e arroganza, in senso positivo. Dall'arrivo di Ballardini il Genoa sta facendo risultati importanti il Parma non merita certo l'attuale classifica. Ne riparleremo dopo questi due incontri".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Atalanta-Juve per lo spettacolo e la Champions. Il Napoli prova a fermare l'Inter
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000