Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juve, a Verona in emergenza ma con un solo risultato. Bernardeschi verso una maglia da titolare

Juve, a Verona in emergenza ma con un solo risultato. Bernardeschi verso una maglia da titolareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 27 febbraio 2021 07:00Serie A
di Simone Dinoi

Dal Crotone al Verona. La marcia della Juventus prosegue, dopo la vittoria casalinga contro i calabresi, allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona dove la squadra di Andrea Pirlo sfiderà quella di Ivan Juric. In mezzo, tra i due incontri, una settimana di sedute d’allenamento e recupero delle energie in vista di un nuovo tour de force estremamente impegnativo. Che comincerà proprio dalla gara contro i temibili gialloblu che negli ultimi mesi hanno sempre impegnato la Vecchia Signora riuscendo, proprio nella gara della scorsa stagione in Veneto, a sconfiggere i ragazzi allora allenati da Maurizio Sarri. “Sarà una partita molto difficile e molto fisica, - ha detto l’allenatore bianconero nella consueta conferenza stampa di vigilia, - Juric ha dato un buonissimo calcio. Dovremo stare molto attenti alla loro corsa e alle loro trame di gioco. Non dobbiamo farci sorprendere dalla loro fisicità sapendo che loro giocano un calcio particolare stile Atalanta. Dovremo essere bravi a saper giocare l'uno per l'altro con scambi veloci e attaccare lo spazio che si verrà a creare alle loro spalle”.

CONTINUA L’EMERGENZA - Juventus partita per Verona senza Arthur, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Dybala e Morata. E proprio sui due attaccanti il tecnico bianconero si è soffermato: “Per Alvaro aspettiamo qualche giorno, adesso deve stare a riposo totale fino a domenica e far passare questo virus. Per Paulo valutiamo la soluzione migliore con lo staff medico per farlo tornare a disposizione il prima possibile. Non è a rischio operazione”. Consulto a Barcellona dal professor Cugat e nuovo piano di recupero incentrato su terapie e allenamento differenziato in campo: il rientro andrà valutato quotidianamente. Tanti assenti per problematiche fisiche ai quali va aggiunta la squalifica di Danilo. Presente invece Rabiot: “Per fortuna abbiamo un giocatore che rientra come Adrien - così Pirlo, - e quindi un centrocampista in più da far ruotare. Oltre ai giovani ci rimangono Bentancur, che rientra anche lui da qualche giorno in infermeria, più Ramsey e McKennie”.

BERNARDESCHI DALL'INIZIO - Pochi i dubbi di formazione che i bianconeri si portano in Veneto. Davanti a Szczesny sicuri del posto Demiral, De Ligt e Alex Sandro con Bernardeschi ampiamente favorito su Dragusin per aiutare in fase di ripiegamento. Chiesa lungo la fascia destra, il rientro di Rabiot in mezzo al campo dove sarà confermato McKennie: si giocano l’ultimo posto Bentancur, non al meglio della forma, e Ramsey. Nessun dubbio ovviamente in attacco dove Kulusevski accompagnerà ancora una volta Ronaldo.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, il ritratto di Maignan. Roma avanti, Fonseca verso i saluti a fine stagione
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000