Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L’Atalanta non sfrutta l’occasione, l’Udinese sorride a metà: finisce 1-1, Dea a -1 dal quarto posto

L’Atalanta non sfrutta l’occasione, l’Udinese sorride a metà: finisce 1-1, Dea a -1 dal quarto postoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 20 gennaio 2021 16:57Serie A
di Patrick Iannarelli

Un buon pareggio o due punti persi? Dipende dalla prospettiva. L’Atalanta di Gian Piero Gasperini non sfrutta l’occasione nel recupero della decima giornata contro l’Udinese: finisce 1-1 alla Dacia Arena coi gol nel primo tempo di Pereyra e Muriel. Inutile il forcing finale da parte degli orobici, non si va oltre al pareggio: i bianconeri tornano a conquistare un punto dopo due ko consecutivi, i nerazzurri pareggiano ancora dopo lo 0-0 col Genoa. Quarto posto a una sola lunghezza, in attesa del recupero tra Juventus e Napoli: non c’è tempo per rimuginare troppo, sabato c’è il Milan a San Siro.

FORMAZIONI - Gasperini cambia ben cinque elementi rispetto alla sfida contro il Genoa: Maehle titolare al posto di Gosens, rivoluzionato l’attacco con Miranchuk e Malinovskyi alle spalle di Muriel. Zapata e Ilicic partono dalla panchina in vista della partita di sabato. Solito 3-5-1-1 per mister Gotti: Pereyra sulla trequarti a supporto di Lasagna, col solito De Paul libero di muoversi tra le linee.

CI PENSA PEREYRA - Dopo 23 secondi di gioco l’Atalanta si trova subito sotto: Pereyra si infila nel varco lasciato da Palomino e Romero, Gollini esce alla disperata ma si fa scavalcare dall’ex Watford. I nerazzurri accusano il colpo, ma abbozzano comunque una reazione: Malinovskyi carica il mancino dai 25 metri, palla deviata in corner. Al 23’ ci prova anche Toloi, ma il colpo di testa termina direttamente sul fondo.

ANCORA MURIEL - La vera occasione capita sui piedi di Maehle, il danese ex Genk si coordina e conclude al volo dopo una deviazione: Musso si distende e compie un mezzo miracolo. Al 42’ Gollini rischia parecchio dopo aver perso un pallone innocuo, ma Calvarese non giudica falloso il contatto tra il numero 95 atalantino e Pereyra. A un minuto dal termine Muriel si carica i suoi sulle spalle e si inventa il gol del pareggio: azione personale e conclusione dopo un rimpallo fortunoso, il primo tempo si chiude sull’1-1.

MONOLOGO NERAZZURRO - Gasperini non vuole assolutamente perdere l’occasione e mette in campo l’artiglieria pesante: Zapata, Ilicic e Gosens entrano al posto di Muriel, Miranchuk e Hateboer. Al 58’ si rivede l’Udinese in avanti, ma il colpo di testa di Bonifazi termina sul fondo. Al 71’ Romero si trasforma in un attaccante aggiunto e va vicino al gol del vantaggio, pallone che sfiora il palo. I ritmi si abbassano drasticamente dopo la conclusione dell’argentino, entrambe le squadre non forzano la mano. Nel finale la Dea ci prova, ma non ci sono spazi: finisce 1-1, con l’Atalanta che non sfrutta l’occasione del recupero.

Rivivi la diretta testuale di Udinese-Atalanta su TuttoMercatoWeb.com!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000