Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

La Samp a Stankovic, Stramaccioni: "Il tempo mi ha dato ragione. Riporterà entusiasmo"

La Samp a Stankovic, Stramaccioni: "Il tempo mi ha dato ragione. Riporterà entusiasmo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 7 ottobre 2022, 15:00Serie A
di Raimondo De Magistris

Andrea Stramaccioni, attualmente alla guida dell'Al-Gharafa, ai taccuini di 'Sampdorianews.net' ha presentato Dejan Stankovic, suo vice all'Udinese nella stagione 2014-2015. Da ieri, l'allenatore serbo è ufficialmente alla guida della Samp: "Dejan era stato un mio giocatore nei due anni di Inter, importante in campo e fuori con caratteristiche umane e di leadership importanti per me come allenatore in campo e fuori. Ad Udine era alla sua prima esperienza, e credo gli sia servita per vedere le cose da un punto di vista diverso da quello di calciatore. Quando lo chiamai ero sicuro avesse le carte in regola per poter far bene anche in quel ruolo. E se oggi è a Genova, sponda blucerchiata, credo il tempo mi abbia dato ragione".

Il percorso alla guida di un club così prestigioso come la Stella Rossa gli ha consentito di acquisire esperienza come primo allenatore e alzare i primi trofei. Come ha seguito la sua carriera? "Ho sempre cercato di seguire Deki seppur a distanza anche perché alla Stella Rossa lo seguirono i miei due assistenti storici Pannoncini e Sasso che erano con me sin dal settore giovanile della Roma, perciò ho visto da lontano i loro progressi e successi con grande affetto".

La Sampdoria si trova in una delicata situazione dentro e fuori dal campo. Quale approccio si aspetta da una persona del suo livello su una squadra emotivamente così depressa? "Sarà importante cambiare subito rotta, mettere in campo gli storici valori Doriani di furore e attaccamento alla maglia facendo punti. E sono certo che tornerà entusiasmo e la salvezza sarà ampiamente alla portata per il valore della rosa".

In Italia è elevata l'attesa sull'impatto di Dejan Stankovic in serie A nelle vesti di allenatore. Lo ha sentito recentemente?" No, non ho avuto ancora modo anche perché ufficialità è arrivata da poco e prima non si dice mai nulla. Deki è forte e competente, non sarà facile, ma sono sicuro farà bene".