Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, già in arrivo i primi due colpi? Accordo vicino con la Salernitana per Dia e Tchaouna

Lazio, già in arrivo i primi due colpi? Accordo vicino con la Salernitana per Dia e TchaounaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 17 maggio 2024, 11:15Serie A
di Simone Bernabei

La Lazio ha già iniziato a muoversi in vista del mercato della prossima estate, quando salvo sorprese la rosa attualmente nelle mani di Igor Tudor andrà incontro ad una mezza rivoluzione. E secondo Il Messaggero gli uomini mercato biancocelesti hanno già iniziato a tessere la tela e messo le mani su due giocatori.

Nello specifico si tratterebbe di una doppia operazione con la Salernitana, squadra già retrocessa in Serie B. Per il quotidiano, Fabiani e Lotito stanno per definire le trattative per Boulaye Dia e Loum Tchaouna, con una offerta complessiva da 20 milioni di euro. Il club campano ne vorrebbe qualcuno in più, ma la strada sembra già tracciata in vista del prossimo anno.

Nelle scorse ore il ds Fabiani aveva parlato degli attaccanti attualmente in rosa, con Felipe Anderson che ha già annunciato il proprio ritorno in Brasile: "Immobile? Ha un contratto con la Lazio di altri due anni, è il capitano, la vita della punta ha alti e bassi, ma discuterlo mi sembra insensato. Castellanos? Mi aspettavo quello che ha fatto e non è poco. Le punte vanno viste aldilà dei gol. Non è facile per nessuno mettersi dietro giocatori come Immobile, un’icona. Quando è stato chiamato a svolgere il proprio lavoro lo ha fatto alla grande. Il primo anno poi è complicato, bisogna dare tempo a questi ragazzi. Isaksen? Il discorso è lo stesso del Taty. Lui è venuto e ha fatto delle partite importanti, ottenendo la convocazione in Nazionale".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile