Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio-Milan, polemiche infinite. Zaccagni: "Della partita rimane solo il sapore dell'ingiustizia"

Lazio-Milan, polemiche infinite. Zaccagni: "Della partita rimane solo il sapore dell'ingiustizia"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 marzo 2024, 13:38Serie A
di Gaetano Mocciaro

Non si placano le polemiche dopo Lazio-Milan di ieri sera. La direzione di Marco Di Bello è fortemente contestata dai biancocelesti a seguito dell'espulsione rimediata da Luca Pellegrini e successivamente per i rossi rimediati da Marusic e Guendouzi. A fine partita ha parlato solamente il presidente Claudio Lotito, lanciando accuse molto dure.

I giocatori hanno affidato invece ai propri social le loro emozioni, ultimo in ordine cronologico Mattia Zaccagni. L'esterno offensivo è tornato a giocare una partita da titolare dopo un mese e mezzo ma c'è davvero poco da festeggiare. Questo il suo amaro commento su Instagram: "Della partita di ieri non rimane il risultato, la sconfitta, le espulsioni. No, della partita di ieri rimane solo il fortissimo e amaro sapore di ingiustizia. Che la Lazio e il suo popolo non meritano".

Zaccagni arriva dopo i commenti a caldo sempre via social da parte di Luca Pellegrini e Ciro Immobile, altrettanto duri.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile