Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, Sarri: "Qualificazione ancora aperta, peccato per il secondo tempo"

Lazio, Sarri: "Qualificazione ancora aperta, peccato per il secondo tempo"
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 17 febbraio 2022, 23:49Serie A
di Giorgia Baldinacci

La Lazio non riesce a portare a casa il risultato perdendo per 2-1 contro il Porto. Una partita nella quale Maurizio Sarri, tecnico della Lazio, cogli egli aspetti positivi con i biancocelesti che hanno ancora chance di qualificazione al prossimo turno dell'Europa League: "Abbiamo giocato contro una squadra forte e abbiamo fatto una buona partita. Dispiace che il primo tempo sia finito in parità, potevamo chiudere abbondantemente sopra. Peccato per l’approccio al secondo tempo, è l’unico difetto che riscontro stasera. Abbiamo creato le stesse palle gol che hanno creato loro, dispiace per il risultato ma la partita è aperta. Mettiamoci una pietra sopra e pensiamo a Udine. La squadra ha giocato con personalità, ha fatto un passo avanti: tre o 4 mesi fa questa partita ci avrebbe visto in difficoltà", le sue parole ai microfoni di Sky Sport.

Cosa fare per passare il turno ora?
"Intanto dobbiamo fare un gol per riportarsi in partita perché con il nuovo regolamento un risultato che poteva essere buono non lo è così tanto. Ora, però, la testa è già a Udine".

Tridente promosso?
"Hanno fatto bene. Hanno caratteristiche diverse, non possono essere Immobile, ma hanno creato i presupposti per segnare di più".

Immobile recupera per Udine?
"Domani parlerò con il dottore e saprò".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile