Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Onguene si presenta: "Genoa club storico, il gruppo mi ha accolto molto bene"

LIVE TMW - Onguene si presenta: "Genoa club storico, il gruppo mi ha accolto molto bene"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 20 gennaio 2021 15:36Serie A
di Andrea Piras
fonte Dal centro sportivo "Gianluca Signorini", Genova

14.50 - Giornata di presentazioni in casa Genoa. Fra poco, il neo difensore rossoblu Jerome Onguené interverrà in conferenza stampa per esternare le prime impressioni della sua esperienza all'ombra della Lanterna. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

15.02 - Jerome Onguene entra nella sala stampa di Pegli insieme a ds Francesco Marroccu. E' il momento delle foto di rito.

15.03 - Inizia la conferenza stampa.

Inizia il ds Marroccu.
"Jerome è un ragazzo del 1997, è venuto qui per dare una mano al Genoa e gli faccio l'in bocca al lupo e il benvenuto nel club".

15.04 - Ora è il momento di Jerome Onguené.

Cosa ti ha spinto a scegliere il Genoa e cosa di aspetti da questa avventura?
"Il Genoa è un club storico, il più antico d'Italia. E poi anche dal punto di vista del gioco ha un tipo di difesa che mi piace. La considero una bella opportunità".

Con l'Atalanta avete giocato alla pari.
"Ho avuto un'impressione ottima specie dal nostro gioco di difesa. Abbiamo giocato bene e se consideriamo le ultime tre partite la difesa si è comportata bene. Spero che possiamo essere pronti a scalare la classifica velocemente".

In quale ruolo di difesa ti trovi bene?
"Non ho preferenze particolari fra una difesa a tre o a quattro. In passato ho giocato con entrambi i sistemi di gioco".

TMW - Come ti hanno accolto i compagni?
"Devo dire che ho avuto un'impressione stupenda dell'accoglienza del gruppo. Sono tutti molto gentili e devo dire che qualcuno si sta sforzando a parlarmi francese. Spero fra qualche settimana di integrarmi ancora meglio".

Il passaggio del Salisburgo al Genoa e da cosa ti aspetti da questa esperienza in Italia?
"Devo dire che nella squadra ci sono alcuni elementi di altissimo livello e l'esperienza con il Salisburgo mi aiuterà molto e penso che avrò anche molto da imparare".

C'è qualche difensore italiano che ti ha particolarmente ispirato?
"So bene che l'Italia è stata culla di talenti di difesa eccezionali. Mi sono documentato e conosco il gioco di Nesta e Maldini, per me un modello è anche Koulibaly".

Con le giovanili della Francia hai affrontato più volte l’Italia. Era nel tuo destino.
"Ho dei trascorsi con l'Italia. Con la maglia della Francia sono arrivato in finale al Mondiale Under 19 dopo aver battuto l'Italia e poi con l'Under 20 abbiamo trovato l’Italia e in quel caso ci hanno battuto. Quindi l'Italia è nel mio destino".

Hai visto in questi anni una partita del Genoa?
"Avevo già avuto occasione di vedere qualche partita del Genoa e ora, mentre ero in attesa di trasferirmi qui, ho visto le partite con Bologna e Juventus. Contro il Bologna ho avuto l'impressione che la squadra avesse giocato bene".

Ho visto che hai come miti Superman e LeBron James. A quale dei due ti senti di assomigliare di più?
"Tra i due mi sento più simile a Supeman. Anch'io ho questo carattere schivo e riservato, direi anche timido. Quando si tratta di giocare, il Jerome timido resta a casa ed esce fuori la voglia di combattere".

Il calciatore che più ti ha ispirato da bambino?
"Io sono nato in Camerun e sono cresciuto in un Paese dove il calcio rappresenta tantissimo. Da bambino avevo dei modelli, oggi guardando i difensori direi Sergio Ramos, Thiago Silva e Koulibaly, come ho già detto, ricordano il modo di giocare dei calciatori del passato".

Arrivi nel campionato dove ci sono Ibrahimovic, Lukaku, Ronaldo. Quale vorresti marcare di più?
"Ho avuto la possibilità di giocare con giocatori come Mbappé e Haaland e ora ci sono i campioni che hai citato. Da tutti questi avrò l'opportunità di imparare. Ho sempre nutrito grande rispetto e ho rispetto per questi campioni. Sul campo si deve cercare di contrastare questi attaccanti".

Come stai e pensi di essere già al 100% o pensi di avere ancora un po' di tempo per essere a disposizione?
"E' vero che negli ultimi mesi non ho giocato a Salisburgo ma ora fisicamente sto bene e sono al top della condizione. Se il mister avrà bisogno di me sarò pronto al 100%".

Hai giocato gli ultimi dieci minuti contro l'Atalanta, partita difficile. Ti aspettavi questa dimostrazione di fiducia immediata da parte del mister e ti ha fatto piacere?
"Con il mister ne avevamo parlato prima della partita e io gli ho confermato di stare bene. Lui mi ha risposto di tenermi pronto che ci sarebbe stato bisogno di me. Sono entrato quando c'era il bisogno di tenere il risultato e sono contento di come sia andata".

Da Genova, seppur sponda Samp, sono passate due glorie del calcio camerunense come Eto'o e Oman Biyik. Li hai sentiti della loro esperienza in Liguria?
"Non sono della loro generazione quindi non ho avuto occasione di parlare con i giocatori camerunensi che sono passati a Genova".

Come mai hai scelto il numero 25?
"Non ci sono ragioni particolari ma dopo aver riflettuto il 25 è il numero del dipartimento di Sochaux, squadra dove ho debuttato fra i professionisti".

Dove pensi di poter migliorare difensivamente a livello tattico? E in difesa preferisci giocare a destra o a sinistra?
"E' vero che l'aspetto tattico della difesa in Italia ha una grande storia e c'è molto da imparare, ed è quello che penso farò qua a Genova. Per quanto riguarda il mio ruolo, non ho preferenze. Dove il mister deciderà che servirò sarò disposto a giocare".

15.36 - Termina la conferenza stampa di presentazione di Jerome Onguené.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000