Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Speciale panchine. Aimo Diana, inserimenti e gioco sulle corsie il suo marchio di fabbrica

Speciale panchine. Aimo Diana, inserimenti e gioco sulle corsie il suo marchio di fabbrica
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 25 marzo 2021 15:04Serie C
di Luca Bargellini

Per un calcio italiano che spesso e volentieri si dice a corto di talenti per il futuro, c'è una eccezione da non dimenticare: quella degli allenatori. Dai banchi di Coverciano nel corso degli anni sono molti i tecnici che sono usciti per poi farsi apprezzare in tutto il Mondo. Da Trapattoni ad Ancelotti e Capello, passando per Allegri e Sarri, fino ad arrivare a Conte, Gasperini e Simone Inzaghi. Non è un caso, infatti, che in Serie A sette delle prime otto formazioni della graduatoria siano oggi in mano ad allenatori nostrani. Per questo motivo occorre non perdere mai d'occhio le nuove leve oggi impegnate a farsi le ossa nelle serie minori. Per quanto riguarda la Serie C uno dei nomi più in vista fra gli under45 è quello di Aimo Diana, timoniere del sorprendete Renate nel Girone A della terza serie.

Nato sotto il vessillo dei Leoni del Garda di Salò l'allenatore bresciano ha accettato la sfida propostagli alla Lega Pro nel modo più coraggioso possibile: mettendosi alla prova a qualsiasi latitudine il campionato gli permettesse. E così, dopo la Feralpi, l'ex terzino ha scelto di confrontarsi sia con il calcio proposto nel girone del nord sia con quello del sud dove in piazze come Melfi e Lentini, casa della Sicula Leonzio, ha avuto modo di modellare il suo 3-5-2 che ha dato ottimi frutti con le pantere, soprattutto nella prima parte di stagione. Particolarmente attento alla tattica Diana nel suo percorso ha dato molto valore al gioco sugli esterni, senza però esulare da una duttilità tattica che in alcune occasioni lo ha portato a scegliere anche l'uso della difesa a quattro. Inserimenti in area di rigore dei centrocampisti e pressing alto sono gli altri suoi marchi di fabbrica, con un rendimento che in ogni sua avventura professionale ha una media di punti ottenuti per partita che ruota attorno al punto e mezzo. Non si tratta di cifre da poco.

Aimo Diana: la scheda
Nome: Aimo
Cognome: Diana
Data di Nascita: 02-01-1978
Luogo di Nascita: Brescia
Squadre da allenatore: Feralpisalò (settore giovanile e prima squadra), Pavia, Melfi, Sicula Leonzio, Renate

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Lotta Champions tiratissima fino all'ultimo. Torino, che batosta
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000