Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Wolfsburg-Bayern Monaco 2-3, le pagelle: Musiala trascinatore, Casteels un disastro

Wolfsburg-Bayern Monaco 2-3, le pagelle: Musiala trascinatore, Casteels un disastroTUTTOmercatoWEB.com
sabato 17 aprile 2021 17:46Calcio estero
di Federico Martino

Wolfsburg-Bayern Monaco 2-3

Marcatori: 15' Musiala (B), 24' Choupo-Moting (B), 35' Weghorst (W), 37' Musiala (B), 54' Philipp (W).

WOLFSBURG

Casteels 4 - Giornata da dimenticare per il portiere belga, che regala al Bayern Monaco due reti: prima si fa sorprendere sul suo palo dal tiro di Musiala, poi con una respinta corta favorisce il gol a porta sguarnita di Choupo-Moting.

Mbabu 6 - Non ha paura di proporsi sul binario destro, anche se le occasioni per farlo sono rare. In difesa fa il possibile dinanzi allo strapotere tecnico dei ragazzi di Flick.

Lacroix 6 - Salva un gol sulla linea ad inizio ripresa e, nel complesso, si guadagna una sufficienza pulita: non si espone a brutte figure contro le frecce bavaresi.

Brooks 6 - Al pari di Lacroix, non si scompone in difesa. Irruento al punto giusto, fa valere la propria prestanza fisica.

Otavio 6.5 - Dà vita ad una prestazione attenta e tutto sommato positiva, nella quale confeziona anche l'assist per la zampata di Philipp. Talvolta, inevitabilmente, soffre la tecnica e la velocità degli attaccanti avversari.

Schlager 6.5 - Fa legna a centrocampo, mordendo le caviglie ai fantasisti bavaresi. Un suo recupero in pressione dà il via alla rete illusoria di Weghorst.

Gerhardt 6 - Nel primo tempo si limita al compitino in mediana, poi nella ripresa si scioglie e alza il livello agonistico della propria gara.

Baku 6 - È il più intraprendente tra i trequartisti di Glasner: nel primo tempo le sue accelerazioni mettono più volte in difficoltà la retroguardia del Bayern Monaco, anche se manca l'acuto finale. (Dal 55' Brekalo 6 - Entra in campo con l'atteggiamento giusto, provando un paio di iniziative sulla destra).

Philipp 6 - Non allaccia a dovere il gioco, innescando raramente le ali o Weghorst. La rete del 2-3 con un preciso tocco ravvicinato salva la sua prestazione e lo porta ad una sufficienza risicata. (Dal 78' Bialek s.v.).

João Victor 5 - Viene coinvolto poco nella manovra, e spesso finisce per isolarsi dal gioco. Non lascia minimamente il segno. (Dal 60' Roussillon 6 - Gli capita sul mancino la possibile palla del pareggio, ma non ne approfitta. Ad ogni modo, si cala bene nel match).

Weghorst 6.5 - Con un destro chirurgico all'angolino riapre momentaneamente la gara con il gol dell'1-2. Per il resto, lavora al servizio della squadra fornendo tante sponde utili. È il faro del Wolfsburg.

BAYERN MONACO

Neuer 6.5 - Si fa trovare pronto su Baku nel primo tempo con un grande intervento con la punta delle dita. Poi amministra senza problemi.

Pavard 6 - Diligente e meticoloso: bilancia a dovere fase di attacco e di copertura. Risorsa preziosa.

Boateng 6 - Non sempre posizionato bene in difesa, si rifà grazie alla sua esplosività fisica che spesso gli consente di rimediare.

Hernandez 6 - Prestazione solida per il francese, che regge bene il confronto con gli attaccanti del Wolfsburg. (Dal 90'+7' Nianzou s.v.).

Davies 6.5 - Padroneggia la fascia sinistra con una sicurezza disarmante: una freccia quasi imprendibile per gli avversari. Una sua iniziativa innesca la rete del vantaggio bavarese.

Kimmich 6 - Esegue il solito lavoro lontano dalla luce riflettori: recupera e smista palloni senza incappare in sbavature.

Alaba 6 - Il jolly di Flick non delude da mediano: legge bene il gioco e non esita a proporsi in attacco con qualità quando si creano i presupposti per farlo.

Musiala 7.5 - Decisamente l'MVP di giornata. Apre le marcature con un tiro nello stretto, aiutato dall'incertezza di Casteels, e poi si ripete con una grande elevazione di testa. Inoltre, lascia intravedere qua e là durante la partita tutto il suo potenziale tecnico con giocate sopraffine. Predestinato. (Dal 73' Coman s.v.).

Muller 7 - Si contraddistingue per la solità intelligenza tattica: sfornisce numerosi servizi ai compagni, uno dei quali viene convertito in gol da Musiala. In campo lo si trova ovunque, sempre pronto a far saltare il banco. Pecca di pigrizia quando innesca l'azione del gol di Weghorst con un passaggio impreciso.

Sané 6 - Dribbla, lotta e si sacrifica in ripiego. La nota stonata? Sbaglia almeno tre facili occasioni da rete. Ragguardevole la mole di lavoro eseguita, da rivedere la mira. (Dall'87' Martinez s.v.).

Choupo-Moting 6.5 - Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto quando Casteels gli regala un cioccolatino solamente da scartare. I compagni non lo cercano spesso, ma quando ciò avviene lui fa la scelta corretta.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, il rischio concreto di restare fuori dalla Champions. Cagliari, che marcia
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000