Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Uno spettacolo con 6 gol. La Germania finalmente convince e batte 4-2 il Portogallo di CR7

Uno spettacolo con 6 gol. La Germania finalmente convince e batte 4-2 il Portogallo di CR7TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 19 giugno 2021 19:54Euro 2020
di Simone Bernabei

Fondamentale e convincente successo della Germania sul Portogallo all’Allianz Arena nella seconda giornata del Gruppo F. 2-4 il finale in favore dei tedeschi, risultato maturato grazie alle autoreti di Ruben dias e Raphael Guerreiro, i gol di Kai Havertz e Robin Gosens, oltre alle reti lusitane di Cristiano Ronaldo e Diogo Jota. Grazie a questo successo e al pareggio della Francia con l’Ungheria, il Gruppo F resta assolutamente incerto e aperto fino alla fine.

CR7 PRIMA DEL SORPASSO TEDESCO - Spettacolare primo tempo, soprattutto per merito della Germania, quello dell’Allianz Arena. Gli uomini di Low partono fortissimo, mettendo alle corde il Portogallo e andando al tiro in 3-4 occasioni nei primi 15’. Trovando pure la rete con Robin Gosens, ma l’arbitro Taylor annulla con l’ausilio del Var. Pazienza, l’esterno atalantino avrà modo di rifarsi. Al quarto d’ora la svolta che non ti aspetti: contropiede micidiale del Portogallo e rete dell’1-0 di Cristiano Ronaldo. Quello di CR7 è però un fuoco di paglia, visto che poco dopo la Germania riprende a martellare e trova prima il pareggio con un autogol di Ruben Dias, poi il sorpasso con un’altra autorete, questa volta di Raphael Guerreiro. Col risultato, dopo i primi 45’, che vede la Germania avanti 2-1.

HAVERTZ, QUESTA VOLTA SI’. E SUPER GOSENS - A inizio ripresa la Germania trova subito il 3-1 con Kai Havertz. Il talento del Chelsea questa volta può esultare, dopo che il tocco di Ruben Dias gli aveva negato la gioia della rete in occasione dell’1-1. Pochi minuti dopo, è il 60’, c’è finalmente gloria anche per Robin Gosens che di testa, su assist di Kimmich, segna il 4-1 con uno stacco imperioso che non lascia scampo ai lusitani.

LA PARTITA NON E’ FINITA - Proprio mentre la Germania festeggiava il 4-1, il Portogallo ha un sussulto d’orgoglio e trova la rete che in parte riapre il match al 67’: Cristiano Ronaldo tiene in campo un pallone difficilissimo e mette nel mezzo un pallone che Diogo Jota deve solo spingere in porta. E’ la rete del 4-2, è la rete che regala un finale elettrico alla partita.

FINALE DA VIVERE - Il Portogallo prova a crederci, pur con tutte le difficoltà del caso. E al 79’ per poco non trova anche il gol del 4-3 con un missile di Renato Sanches che però si stampa sul palo, con Neuer battuto. La Germania non sta certo a guardare, con il neo entrato Goretzka che si mette in proprio e lascia partire un bolide che esce di pochissimo sopra la traversa di Rui Patricio. Negli ultimi minuti, complici i cambi e la stanchezza, gli schemi saltano e la partita vive di folate da una parte e dall’altra. Ma dopo 4 minuti di recupero le cose non cambiano, con un’ottima Germania che batte 4-2 il Portogallo.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000