Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Barbano sul CorSport: "A Tirana si chiuderà la luna di miele tra Mourinho e la Roma"

Barbano sul CorSport: "A Tirana si chiuderà la luna di miele tra Mourinho e la Roma"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 19 maggio 2022, 08:33Rassegna stampa
di Luca Chiarini

"Bugiardo di un Mourinho". Esordisce così nel suo fondo per il Corriere dello Sport Alessandro Barbano, che "pungola" con evidente ironia lo Special One: "Sarebbe questa la finale più importante della sua vita? Ma a chi vuole darla a bere? Quando lo dice, un sorriso gli si apre sul volto, come se fosse lui stesso a non crederci". Eppure, dietro la bugia, si cela la sostanza più profonda delle cose. La Conference League, per questa Roma, vale più di quanto non si creda: "Comunque vada, mercoledì a Tirana si chiude la luna di miele del tecnico portoghese con il popolo giallorosso. Un anno di ebbrezza ipnotica è trascorso senza che i risultati altalenanti incrinassero la fiducia della piazza". La sfida con il Feyenoord dirà soprattutto "se è iniziato un ciclo sportivo che dalle parti del Colosseo si attende da lustri", o se al contrario sarà necessario ripartire da zero. "È la Coppa più importante della sua vita, credeteci", chiosa il giornalista: "Più importante di quella che sollevò nella notte di Madrid dodici anni fa, portando l’Inter sulla vetta d’Europa. Perché, a ben vedere, mai come stavolta il prodigio è tutto nelle sue mani. Se non fosse Mourinho, ci sarebbe da tremare…".