Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Un incantesimo di McKennie rilancia la Juve. Corriere della Sera: "È tornato il sole sui bianconeri"

Un incantesimo di McKennie rilancia la Juve. Corriere della Sera: "È tornato il sole sui bianconeri"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 25 gennaio 2021 09:13Rassegna stampa
di Alessandro Tedeschi

"È tornato il sole sui bianconeri", titola stamane il Corriere della Sera. Weston McKennie è uno dei ragazzi tanto temuti da Andrea Agnelli e ovviamente non solo da lui: uno di quelli che mettono a rischio il calcio come prodotto commerciale, dato che non ha mai visto una finale mondiale intera in tv e durante Francia-Croazia che ha assegnato la Coppa del Mondo 2018 si è messo a giocare a Fortnite, per combattere la noia. Il texano non ama restare a guardare, preferisce vivere il calcio da protagonista e non sa stare fermo: è lui, con la sua capacità di inserimento senza palla, il suo dinamismo e anche qualche gol pesante, la vera sorpresa del girone di andata della Juventus, che si riporta sotto a Milan e Inter con 7 e 5 punti di distacco e con una partita da recuperare contro il Napoli, quindi ancora in piena corsa scudetto.

In pochi giorni sulla Juve è tornato il sole: la Supercoppa vinta contro il Napoli ha ridato fiducia a Madama e soprattutto le ha ricordato le sue priorità, quelle gerarchie che stanno prendendo forma e costruendo l’ossatura per l’assalto alla Champions e al decimo scudetto di fila. Far sentire il fiato sul collo alle milanesi, per la Juve è un evidente stimolo in più: se facesse 3 punti nel recupero con il Napoli che si giocherà chissà quando, Pirlo girerebbe a 39 punti, gli stessi di Allegri dell’inverno 2016, quello della grande rimonta sul Napoli. Gli avversari adesso sono di più, la quota scudetto è inferiore e vincere il "Decimo" contro Milano, grande assente per tanti anni, non avrebbe prezzo. La strada è ancora lunga e i livelli da superare sono tanti, è vero. Ma come videogame promette bene.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000