Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Amato dagli stranieri, spesso odiato dai russi. Kokorin pronto alla 1^ avventura all'estero

Amato dagli stranieri, spesso odiato dai russi. Kokorin pronto alla 1^ avventura all'esteroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 21 gennaio 2021 23:57Serie A
di Tommaso Maschio

Amato dai tecnici stranieri, spesso odiato dai suoi tifosi. Aleksander Kokorin si appresta a lasciare per la prima volta la Russia fra i sospiri di sollievo dei supporter dello Spartak Mosca. I tifosi biancorossi in agosto lo avevano accolto nel migliore dei modi pensando di aver acquistato a costo zero quel top player che permettesse alla squadra di fare un salto di qualità in avanti, ma dopo pochi mesi sono rimasti molto delusi dalle sue prestazioni: tanti problemi fisici e molte gare sotto tono hanno fatto infatti sorgere tante domande fra i tifosi dello Spartak che si chiedevano se davvero Kokorin valesse lo stipendi (attorno ai 3 milioni di euro l'anno) percepito. Per questo la sua cessione alla Fiorentina, che sarà formalizzata nei prossimi giorni, è stata vista quasi come una liberazione.

Se in patria Kokorin ha spesso vissuto situazioni simili, anche per le sue prestazioni con la maglia della Russia, all'estero ha sempre trovato grandi ammiratori, specialmente fra gli allenatori. Arsene Wenger ne era innamorato tanto da aver più volte provato a portarlo all'Arsenal, anche Roberto Mancini, che lo ha allenato allo Zenit, lo ha sempre tenuto in grande considerazione, così come gli ex ct Dick Advocaat e Fabio Capello. Non è infatti un caso che con Sluckij prima e Cherchesov poi abbia trovato sempre meno spazio con la Nazionale tanto da non essere stato più convocato dopo il 2017.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Roma-Milan, il big match che nessuna può fallire. Tutte le novità sulla panchina del Nap
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000