Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Benevento, Montipò: "Pari beffardo, ma ottima classifica. Felice della mia crescita"

Benevento, Montipò: "Pari beffardo, ma ottima classifica. Felice della mia crescita"
Lorenzo Montipò
© foto di Federico De Luca
venerdì 22 gennaio 2021 23:53Serie A
di Luca Esposito

Intervistato da OttoChannel al termine della partita pareggiata col Torino, il portiere del Benevento Lorenzo Montipò ha parlato della sfida odierna, ma anche di questo girone di ritorno molto positivo per i campani:

Rammaricati per il 2-2 in extremis o soddisfatti per la classifica?

“Abbiamo chiuso il girone d’andata con un buon margine sulla zona retrocessione, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Oggi sembravamo in controllo totale della partita, purtroppo abbiamo subito una rimonta che lascia tanto amaro in bocca. Ma il Torino vale più dell'attuale posizione di classifica”.

Quanto ha inciso la presenza di Nicola sulla panchina avversaria?

“Il cambio di guida tecnica dà sempre qualcosa in più. Dicono che Zaza fosse in difficoltà, ma è un grande attaccante che gioca con merito in serie A da anni. Voleva dimostrare di essere il compagno perfetto per Belotti, ha sfruttato bene le occasioni che ha avuto. Eravamo stati bravi a contenerlo, purtroppo nel finale ha siglato la rete del pareggio e ci dispiace tanto. Guai a rammaricarci, però! Testa alta e consapevolezza di essere sulla strada giusta”.

Troppi gol subiti, come mai?

“Con l’Atalanta abbiamo subito 20 tiri in porta, parliamo di una squadra costruita per la Champions e allenata da un mister che propone calcio. Sono rammaricato di più per la sfida di Crotone, in cui abbiamo commesso errori pagati a caro prezzo. Oggi abbiamo alzato il livello della prestazione, purtroppo non è bastato per portare a casa i tre punti”.

Come giudica il suo campionato?

"Sono soddisfatto del mio girone d'andata. Ho giocato tutte le partite e non è poco per chi si affaccia per la prima volta in serie A. A inizio stagione ho avuto qualche problema fisiologico, dovevo capire la categoria. Abbiamo subito troppi gol nella prima parte del girone d'andata, ma per cinque volte ho lasciato il campo senza subire reti ed è una iniezione di fiducia. Parlerei di un impatto molto positivo".

Avete consolato Dabo per la palla persa sul 2-2?

"Ho il difetto di non ricordare bene le azioni, devo rivedere la partita domani. E' un peccato, avevamo ormai vinto la partita".

Quanto è stata importante la sua parata nel finale?

"E' vero, abbiamo rischiato di perderla. Non avevo visto partire il pallone, non era semplice bloccarla. Ma sono felice di aver dato un contributo".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Roma-Milan, il big match che nessuna può fallire. Tutte le novità sulla panchina del Nap
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000