Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Bologna-Sassuolo 1-3, le pagelle: il gruppo di Mihajlovic è in vacanza. Scamacca doppietta top

Bologna-Sassuolo 1-3, le pagelle: il gruppo di Mihajlovic è in vacanza. Scamacca doppietta topTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 16 maggio 2022, 06:05Serie A
di Pietro Lazzerini

Bologna-Sassuolo 1-3

BOLOGNA a cura di Pietro Lazzerini

Skorupski 5 - Inizia con un intervento goffo su Scamacca. Poi non esce sul cross del gol che casca proprio dalle sue parti. Prende altri due gol con meno responsabilità ma anche senza guizzi miracolosi.

Soumaoro 6 - Tiene a bada Traore che si danna senza però trovare spazio. Dalla sua parte non si passa facilmente e infatti è senza dubbio il migliore del proprio reparto.

Medel 5,5 - Incollato a Scamacca ricorda a tutti uno dei motivi per cui viene chiamato pitbull. Quando si passa a 4 perde un po' di giri e Scamacca ne approfitta.

Theate 5 - Alterna buoni interventi ad errori macroscopici che mettono a repentaglio la propria porta. Il cambio a fine primo tempo spiega molto della sua prestazione. Dal 45' Barrow 6 - Dà tutta un'altra vitalità all'attacco di Mihajlovic, peccato che quando si avvicina all'area avversaria sia troppo spesso impreciso.

De Silvestri 5,5 - Prova ad attaccare e difende con la sua solita caparbietà, ma oggi difetta un po' in precisione. Nella ripresa sembra spaesato e soprattutto stanchissimo fino al necessario cambio. Dal 76' Kasius S.V.

Aebischer 5,5 - I muscoli ce li mette, non c'è dubbio. Quello che manca è la qualità e infatti il gioco del Bologna ne risente. Dal 65' Svanberg 5,5 - Tutt'altro che un buon ingresso. Dalle sue parti si balla.

Schouten 6 - L'unico che prova a inventare qualcosa, anche se con poco successo. Ricerca un ordine che i compagni non seguono.

Soriano 5 - Ai margini della manovra, lontano dalle azioni pericolose. Capitano ma non trascinatore di questo Bologna, risente anche del primo caldo. Dal 65' Sansone 6 - Entra e mette un po' di pepe alla trequarti bolognese ma ha la sfortuna di subire due gol in pochi minuti che non gli permettono di alzare i giri come avrebbe voluto.

Hickey 5 - Meno intraprendente di altre volte, potrebbe puntare Muldur ma lo fa col contagocce. Impreciso anche nelle poche folate offensive. Deludente. Dal 76' Dijks S.V..

Orsolini 6,5 - Si butta continuamente nello spazio alla ricerca dell'assist dei compagni che spesso però non lo capiscono e lo ignorano. Nella ripresa largo a sinistra diventa più frizzante e cresce di tono. È uno dei più propositivi e si merita il gol su calcio di rigore.

Arnautovic 6,5 - Sembra l'unico di tutto il Bologna a volere ardentemente la vittoria. Ci prova in tutti i modi, si sbraccia, si arrabbia. È lui il vero trascinatore della squadra ma è difficile guidare un gruppo che non ti segue. Si conquista anche il rigore con l'ennesimo cross della sua partita.

Sinisa Mihajlovic 5 - Secondo ko consecutivo e squadra che fatica tantissimo soprattutto nel gioco offensivo. Il Sassuolo ha maggiore qualità e ha sfruttato benissimo gli errorini di una difesa distratta. Aveva chiesto sei punti per finire al meglio la stagione, ha subito un altro pesante ko con cui saluta malamente il pubblico di casa.

SASSUOLO a cura di Alessandro Di Nardo15:08 15/05/2022

Consigli 6,5 – Il primo tempo lo passa a prendere il sole, nella ripresa il Bologna aumenta la propria pericolosità ed è chiamato a due interventi non complicati ma decisivi. Nulla può sul rigore perfetto di Orsolini.

Muldur 6 – Meno incisive in fase di possesso palla di Rogerio, si propone con più costanza nella seconda parte di gara e mette lo zampino sul gol del 2-0. Dall’80’ Ceide sv.

Ferrari 7 – Festeggia il trentesimo compleanno al meglio: perfetto sia in anticipo che nelle chiusure aeree sui numerosi cross del Bologna, sfiora il gol colpendo la traversa con un poderoso stacco ad inizio ripresa.

Chiriches 6 – In avvio fatica fisicamente contro Arnautovic e sbaglia qualche pallone di troppo in impostazione; nella ripresa è quasi perfetto, solo il Var gli cancella la gioia personale.

Rogerio 6,5 – Funge spesso da centrocampista aggiunto, rientrando nel campo e dando manforte ad Hernique e Frattesi. Sbaglia poco ed è una delle chiavi tattiche della buona prova dei neroverdi.

Henrique 6,5 – Solita regia illuminata davanti alla difesa, le poche volte in cui si spinge sulla trequarti dà geometrie perfette all’attacco dei neroverdi.

Frattesi 7 – Prestazione totale, sia per quanto riguarda il chilometraggio ed il lavoro in interdizione che per l’apporto in attacco: tanti inserimenti, galoppate palla al piede e assist perfetto per Scamacca in occasione del 3-0. Dall’83’ Magnanelli sv.

Berardi 7 - Disegna il corner che porta al gol di Scamacca. Nel secondo tempo spezza un digiuno che durava da quasi due mesi con una spettacolare acrobazia. Nonostante un gol da stropicciarsi gli occhi ed un assist non è la sua prestazione migliore e questo fa capire il livello raggiunto dall’esterno classe ’94. Dall’84’ Defrel sv.

Raspadori 5,5 – Fatica a trovare la posizione dietro a Scamacca e non incide per tutto il primo tempo. Con l’ingresso di Maximé Lopez ed il cambio modulo si sposta sull’esterno dell’attacco ma i risultati non cambiano. Dall’80’ Ruan Tressoldi 5,5 - Sfortunata e scomposta la scivolata che provoca il rigore dell’1-3 a causa di un suo tocco di mano.

Traoré 6,5 – Uno dei più pericolosi in casa Sassuolo: De Silvestri fatica a contenere la sua esuberanza atletica ed i suoi strappi palla al piede, ma per quanto creato spreca troppo soprattutto in fase di rifinitura e finalizzazione. Dal 62’ Maxime Lopez 6,5 - Il suo ingresso dà più fluidità e qualità alla manovra della squadra di Dionisi.

Scamacca 7,5 – Con una grande frustata di testa firma il quindicesimo centro in campionato, poi si ripete su assist del partner Frattesi, ma la sua prova è totale e fondamentale sia nella protezione spalle alla porta sia nel fraseggio di alta qualità coi compagni.

Alessio Dionisi 7 – Nel lunch match di oggi si è rivisto il vecchio Sassuolo: il quadrato magico davanti esprime una qualità che sembra nettamente superiore alla posizione in classifica ed oggi, anche con un Raspadori sotto tono ed un Traoré poco lucido, ha dimostrato un'intesa massima; il feeling costruito tra i suoi diamanti è uno dei tanti meriti del tecnico ex Empoli, che anche nella gara di oggi ha mostrato grandi qualità nella lettura dell'avversario e nei cambi a partita in corso.