Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Cagliari, i senatori sono la chiave della risurrezione

Cagliari, i senatori sono la chiave della risurrezioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 05 maggio 2021 09:30Serie A
di Francesco Aresu

Il segreto della rinascita del Cagliari, Dottor Jekyll e Mister Hyde nell'arco di poche settimane? Facile: la riscossa di Nainggolan, Pavoletti e Nandez. Tre elementi chiave per le fortune rossoblù, imprescindibili (e come dargli torto?) per Leonardo Semplici, che su di loro ha fondato il suo gioco. Va detto che c'è voluto un po' di tempo perché gli ingranaggi dell'orologio tornassero a girare nel verso giusto: ma fin dalla prima gara sulla panchina cagliaritana del tecnico toscano, il loro contributo è stato decisivo. Soprattutto quando Semplici ha capito che il belga ex Inter doveva tornare a fare quello che sa far meglio, ovvero il trequartista alle spalle degli attaccanti, il Cagliari ha svoltato. Anche e soprattutto a Napoli, dove il Ninja ha fatto la differenza sia sul piano qualitativo che quantitativo, in un lavoro di spola tra centrocampo e attacco per sostenere Pavoletti, il cui pieno recupero alla causa rossoblù rappresenta il vero e proprio capolavoro di Semplici. Il centravanti livornese non si è preso (neanche stavolta) con Di Francesco, ma con l'avvento dell'ex Spal ha ritrovato il posto da titolare e, soprattutto, quel sorriso perso fino a due mesi e mezzo fa. Gol, sponde, lavoro sporco e tanta grinta: da quando il Cagliari ha avuto di nuovo Pavoloso là davanti, i risultati si sono visti.

IL RUGGITO DEL LEON – Che dire poi di Nahitan Nandez? A Napoli ha messo a segno il suo secondo gol stagionale, a coronamento dell'ennesima gara di sacrificio e corsa sulla fascia destra. Semplici lo vede soprattutto in quel ruolo, per quanto sappia di poter contare su un elemento duttile in grado di risolvere problemi tattici anche a partita in corso. L'uruguaiano è soprattutto l'equilibratore di una mediana che vive anche dei suoi strappi sulla fascia, insieme a quelli di Marin in mezzo al campo: ma è la ritrovata voglia di non mollare mai a trascinare i compagni, anche alla ricerca di un punto insperato contro una delle squadre più in forma di tutta la Serie A. E non a caso il suo nome è tornato al centro dei rumor di mercato per la stagione 2021-22, dato che le sue qualità sono note e tenute in considerazione da tante big. Ma prima di pensare al suo futuro, Nandez deve rincorrere la salvezza in questa stagione, trascinando un Cagliari che, da quando i senatori sono tornati sui loro livelli di rendimento, ha finalmente ripreso a volare e che a Benevento cerca il sigillo per la permanenza in Serie A.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000