Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Calcagno (AIC): "Superlega, modalità sbagliate. Risorse sperperate e sono emersi debiti"

Calcagno (AIC): "Superlega, modalità sbagliate. Risorse sperperate e sono emersi debiti"
martedì 27 aprile 2021 22:30Serie A
di Tommaso Bonan

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Umberto Calcagno, Presidente AIC, parlando anche di Superlega: "Se n’è parlato, siamo in contatto costante con i calciatori della Serie A e ci siamo sentiti. Il fatto di non essere stati coinvolti ci ha colpito negativamente. Le modalità con cui sono state prese certe decisioni ci hanno fatto riflettere molto. Calciatori pagati in maniera eccessiva? Si fa presto a fare questo ragionamento. Oggettivamente il nostro sistema ha sperperato una ingente quantità di risorse, nell’ultimo decennio sono cresciute situazioni debitorie. Credo che si debba porre un freno e i futuri controlli devono dirci chi può spendere e fare calcio ad alti livelli, anche in massima serie. Però dovemmo anche cercare di capire che soltanto il calcio apicale può creare nuove risorse da distribuire. Oggettivamente è anche offensivo dire le società come dovrebbero amministrare. Di certo rispetto ad altri contesti abbiamo società meno patrimonializzate. Ma queste cose non si possono imputare ai calciatori. Nella prospettiva di nuove ricchezze da distribuire dobbiamo capire intanto come dare meglio i soldi rispetto al passato e poi concentrarci anche sul numero di partite che vengono giocate. Non possiamo pensare di continuare ad aumentare gli impegni. Già prima della pandemia eravamo arrivati a un livello di partite giocate annualmente che non può continuare così. E si parla anche si aumentarle. Occorre una linea comune perché tutti quanti noi dobbiamo massimizzare i risultati ma al tempo stesso preservare la salute dei grandi calciatori. Analizzato da dove derivano i problemi dobbiamo capire, tutti insieme, qual è la migliore maniera per andare avanti. La cosa sbagliata della Super League è stata soprattutto la modalità".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Addio a Giampiero Boniperti. L'uomo mercato è Locatelli
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000