Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Chiellini: "Ci siamo congratulati con l'Inter nel tunnel. L'abbiamo fatto nel modo più giusto"

Chiellini: "Ci siamo congratulati con l'Inter nel tunnel. L'abbiamo fatto nel modo più giusto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 15 maggio 2021 21:15Serie A
di Luca Chiarini

A margine della vittoria sofferta contro l'Inter, Giorgio Chiellini è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Di seguito le dichiarazioni del difensore bianconero.

Sei stato al centro di molti episodi: il rigore, l'autogol... avete vinto una partita difficile.
"Importante e difficile, contro i più forti in Italia, e l'hanno dimostrato anche stasera. L'abbiamo affrontata bene, siamo stati squadra come non abbiamo fatto sempre nel corso della stagione. Il risultato è meritato. Noi abbiamo fatto i complimenti nel sottopassaggio all'Inter. È un discorso che abbiamo affrontato: ci tenevamo a fare i complimenti, ci sembrava esagerato il resto perché a noi non è mai stato fatto. L'abbiamo fatto nella forma che io ritengo più giusta".

Ci commenti gli episodi?
"Non posso dire quello che penso, non sarebbe giusto commentare episodi che noi calciatori vediamo diversamente dal campo. Siamo partiti un po' male, nella sofferenza finale abbiamo tirato fuori l'orgoglio, che non so se ci porterà in Champions perché meritiamo di essere dove siamo. Alla fine siamo qui per demerito nostro e ne siamo consapevoli, però ci proviamo fino alla fine. Mercoledì abbiamo una coppa alla quale teniamo, in questi anni abbiamo capito quanto contino i trofei. Domenica prossima poi faremo le nostre valutazioni, ma certi discorsi sono prematuri".

Quindi, secondo te, ci sono quattro squadre che meritano più di voi?
"Meritiamo di giocarcela fino all'ultimo. L'Atalanta ha meritato. Se Milan o Napoli faranno dei passi falsi ci andremo con merito, ma non avremmo meritato di esserci già qualificati".

Potessi ricominciare il campionato, quale caratteristiche vorresti non aver perso?
"La continuità. Siamo forse l'unica squadra in lotta per le prime posizioni che ha fatto appena tre vittorie di fila. Ci è mancata la continuità di prestazioni come quella di oggi. Il campionato non è stato un disastro, ma ci è mancata continuità".

Com'è cambiato il rapporto con Pirlo? In caso di Champions vorresti rimanesse?
"Il rapporto è sempre stato buono, ma nel rispetto dei ruoli, non ci siamo mai permessi di entrare in nessuna scelta. L'abbiamo sempre rispettato come allenatore, anche con un po' di distacco, non si può avere lo stesso rapporto di un anno fa. Con i suoi ex compagni c'è stato un passo indietro voluto, poi chiaro che abbiamo sempre cercato di dargli l'anima, senza metterlo in difficoltà o prevaricare il suo ruolo. È giusto ci siano delle gerarchie, il rapporto con l'allenatore non è diverso da quello avuto con gli altri tecnici nel corso degli anni. Sulla seconda domanda spero di risponderti tra qualche anno, adesso sono giocatore quindi lo devi chiedere alla dirigenza. Noi addetti ai lavori non possiamo permetterci di scavalcare i ruoli, poi certi discorsi li puoi fare al bar".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000