Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Derby d'Italia ricco di colpi di scena ma la Juve è viva! L'Inter di Conte battuta 3-2

Derby d'Italia ricco di colpi di scena ma la Juve è viva! L'Inter di Conte battuta 3-2TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 maggio 2021 19:56Serie A
di Raimondo De Magistris

La Juventus fa suo il derby d'Italia al termine di una partita ricca di episodi e colpi di scena. La squadra di Andrea Pirlo ha battuto 3-2 l'Inter, decisivo un rigore (in totale, tre i penalty concessi da Calvarese) trasformato a due minuti dalla fine del tempo regolamentare da Juan Cuadrado, protagonista assoluto del match con la sua doppietta.

Il primo tempo è stato sostanzialmente di marca bianconera. Anche se a determinarlo più delle azioni sono stati i richiami al monitor del VAR Irrati, che per ben due volte ha richiamato Calvarese dinanzi allo schermo dopo che l'arbitro aveva lasciato proseguire. E per due volte Calvarese ha cambiato idea. E' capitato poco dopo il 20esimo, per una trattenuta di Darmian su Chiellini. S'è ripetuto poco dopo la mezz'ora, per un pestone di De Ligt su Lautaro Martinez. Sul dischetto i due giocatori più attesi, Cristiano Ronaldo e Lukaku. Il portoghese ha battuto Handanovic solo sulla successiva ribattuta dopo un rigore calciato malino, il belga è stato perfetto e ha spiazzato Szczesny.
Prima dei due gol le occasioni più pericolose sono state prodotte dai padroni di casa. All'undicesimo Kulusevski, schierato a sorpresa dal primo minuto al fianco di Ronaldo, ha calciato a botta sicura e provvidenziale è stata l'opposizione di Skriniar sulla linea di porta. Poi Chiesa, pochi secondi dopo, ha calciato col destro da ottima posizione senza però trovare lo specchio della porta.
E anche dopo la rete del pari la Juventus, nei minuti finali, s'è rigettata in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio. Coraggio premiato dal gol arrivato allo scadere, il primo in stagione di Juan Cuadrado dopo 19 assist vincenti.

Il gol di Cuadrado avrebbe dovuto permettere alla Juventus di vivere la ripresa con piglio più sereno. In realtà, al 55esimo è arrivato un altro episodio che ha cambiato il volto del match: già sanzionato col giallo nel primo tempo, Bentancur è stato ammonito per la seconda volta dopo una fallo al limite dell'area commesso su Lukaku e ha lasciato i suoi in dieci uomini. L'Inter s'è così ritrovata in superiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo e ha via via alzato il suo baricentro.,
Pirlo dopo il rosso a Bentancur ha prima gettato nella mischia McKennie e poi, pochi minuti dopo, Morata e Demiral. Ma col passare dei minuti la pressione degli ospiti è cresciuta, e all'85esimo con un autogol di Chiellini (solita dinamica, Calvarese annulla poi Irrati lo chiama al monitor e l'arbitro cambia idea) l'Inter ha trovato il gol del 2-2. Partita finita? Anche no. Perché pochi istanti dopo Cuadrado si è guadagnato e ha trasformato il rigore del definitivo 3-2. Il gol che tiene accese le speranze Champions della Juve: ora la pressione è tutta sulle spalle di Milan e (soprattutto) Napoli.

Clicca QUI per la diretta testuale di Juventus-Inter.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000