Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, nome a sorpresa per l'attacco: incontro con Minieri per parlare di Kouamè a parametro

Inter, nome a sorpresa per l'attacco: incontro con Minieri per parlare di Kouamè a parametroTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
martedì 21 novembre 2023, 17:08Serie A
di Simone Lorini

Novembre è il periodo in cui le società pongono le pagi delle trattative per i futuri parametri zero, in modo da bloccarli con le tempistiche corrette e poterli ufficializzare dal 1° gennaio. L'Inter, con l'esperto di calciatori destinati al mercato dei free agent Giuseppe Marotta in dirigenza, è ovviamente una delle società più attente a questa situazione e sono già diversi i nomi circolati su possibili obiettivi di mercato nerazzurri per giugno 2024.

Incontro con il procuratore di Kouamè, in scadenza con la Fiorentina
A tal proposito, FcInterNews.it svela che nelle scorse settimane in sede c'è stato un incontro tra Piero Ausilio, Dario Baccin e Michelangelo Minieri per parlare di vari argomenti, in particolare giovani calciatori. Il discorso però è poi passato su un nome in particolare: Christian Kouamé. Cresciuto proprio nell'Inter, l'attaccante ivoriano ha il contratto in scadenza con la Fiorentina e al momento non si intravedono rinnovi all'orizzonte. Costo quasi zero, stipendio basso e lo status di canterano sono vantaggi significativi per chi disputa tre competizioni e ha bisogno di una rosa larga per ovviare a ogni contrattempo.

Uno degli altri nomi fatti per il mercato estivo dei nerazzurri è quello di Tomas Soucek, centrocampista classe 1995, che con il West Ham ha un contratto fino al 2024 ed è finito nel mirino di Ausilio. Parliamo di un mediano più difensivo che offensivo, ma che sa anche correre parecchio e potrebbe tornare molto utile in un calcio tattico, ma anche fisico, come quello italiano.

Discorso simile per Tiago Djalò, difensore portoghese ex Milan, impegnato dal recupero dall’infortunio al ginocchio e in scadenza di contratto a fine stagione. Era il preferito per il post Skriniar, oggi potrebbe replicare il percorso di Thuram: corteggiato da tempo, aspettato, alla fine all’Inter a parametro zero. Piace a tanti, compresa la Juventus di Giuntoli: per ora le mosse più concrete le hanno fatte i nerazzurri, che però non hanno intenzione di partecipare ad aste.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile