Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, rebus Rabiot: a inizio settimana prossima incontro decisivo con mamma Veronique

Juventus, rebus Rabiot: a inizio settimana prossima incontro decisivo con mamma VeroniqueTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 23 maggio 2024, 16:38Serie A
di Pierpaolo Matrone

Adrien Rabiot sì, Adrien Rabiot no. Un dubbio che persiste in casa Juventus. Il centrocampista francese andrà in scadenza di contratto a fine giugno e per il momento non ci sono novità circa il suo rinnovo di contratto. Con Massiliano Allegri l'ex PSG era uno dei leader della squadra, un cosiddetto senatore. Con l'arrivo di Thiago Motta non si sa cosa potrà accadere. E non si sa neanche se Rabiot resterà tanto a lungo da incontrare l'allenatore italo-brasiliano, ormai promesso sposo alla Vecchia Signora.

L'incontro decisivo, finalmente
Stando a quanto riferito da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, i contatti tra la dirigenza bianconera e l'entourage del calciatore vanno avanti da un po', ma c'è bisogno di un faccia a faccia per capire la situazione nel dettaglia. Un summit che, salvo cambi di programma, è fissato per l'inizio della prossima settimana, cioè nei primi giorni di pausa dopo la fine del campionato, prima che Rabiot voli in Germania con la Francia per l'Europeo. Cristiano Giuntoli incontrerà mamma Veronique e sarà praticamente un dentro o fuori: rinnova o va via. E di estimatori di certo non mancano in giro per l'Europa.

Le ultime parole di Rabiot
Una decina di giorni fa, l'ultima volta che Rabiot si è soffermato sul tema futuro, il francese si espresse così: "Finché non avremo raggiunto gli obiettivi, non parleremo con la società. Le mie sensazioni? Sono contento e orgoglioso di essere qua e di guidare questa squadra di giovani. Questa sera avevo anche la fascia di capitano. Ma nel calcio bisogna parlarsi: ci sono delle cose da dire, ma vedremo dopo la finale. Avremo il tempo per farlo". Ora che gli obiettivi (qualificazione in Champions League e vittoria della Coppa Italia) sono stati raggiunti, i tempi sono maturi.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile