Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
live

Inter, Inzaghi: "Il passato non conta, vogliamo passare il girone. Ancelotti un grande"

LIVE TMW - Inter, Inzaghi: "Il passato non conta, vogliamo passare il girone. Ancelotti un grande"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 14 settembre 2021 10:22Serie A
di Alessandro Rimi
fonte Inviato ad Appiano Gentile
F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA

9.45 - L'Inter si rituffa in Champions League dopo le delusioni con Spalletti e Conte in panchina, non fortunati nel passaggio del girone eliminatorio. Tocca a Simone Inzaghi che vorrà subito riscattare il pari contro la Samp, in una sfida ad altissimo coefficiente di difficoltà davanti ai blancos di Carlo Ancelotti. Tra poco, il tecnico interista parlerà in conferenza stampa di presentazione della partita, seguila LIVE su TuttoMercatoWeb.com

10.02 - Iniziata la conferenza stampa di Simone Inzaghi

L'Inter questa volta può passare il turno iniziale di Champions o vi condizioneranno i risultati negativi del recente passato? - "Quello che è stato, compreso l'anno scorso, sia il passato. Abbiamo una grandissima occasione per scrivere il presente. Sarà un girone complicato, ma vogliamo andare avanti"

Quanto conterà il fatto che con la Lazio è riuscito ad approdare agli ottavi? - "Penso che l'esperienza sia importantissima. Lo sappiamo dal giorno del sorteggio che il girone non è semplicissimo, ci sono altre due squadre che faranno di tutto per metterci in difficoltà. Noi abbiamo recuperato bene da Genova e ora cercheremo di prepararci al meglio. Sarà una sfida molto molto insidiosa, loro hanno grandissima storia, allenatore e calciatori"

Che gara si aspetta tatticamente rispetto alla Sampdoria? - "A Marassi abbiamo giocato con un uomo in meno per 20 minuti e per questo c'è rammarico. Il Real ha recuperato Modric e palleggia davvero bene: quando ci prenderanno in profondità, dovremo essere bravi nella fase di non possesso per farli correre tanto"

Cosa vuol dire per lei avere esperienza internazionale? - "Penso che da allenatore, tra Champions ed Europa League, sono vicino alle cinquanta partite. Ancelotti ovviamente ne ha molte di più. Noi cercheremo di prepararci nel migliore dei modi, giocando col coltello tra i denti e sperando di essere nella nostra miglior giornata. Sarà comunque una serata bellissima, davanti ai nostri tifosi. Abbiamo voglia di farlo, sapendo che sarà molto impegnativa"

Pensa che questa gara sarà già decisiva? - "L'Inter non arriva dal 2011 agli ottavi di Champions. Già da domani partiamo con l'obiettivo ben in testa di passare il girone"

Rischierà Bastoni? - "Lui vuole esserci, dovrà forzare un po' di più in allenamento e vedremo che risposte darà"

L'Inter ha faticato domenica ad uscire dalla pressione... - "Sicuramente si può sempre migliorare, domenica ci ha penalizzato l'inferiorità numerica nel finale che nel calcio moderno pesa tantissimo. La Samp ha giocato molto bene, come d'altronde aveva anche fatto prima il Verona"

Che tipo di allenatore è Carlo Ancelotti per lei? - "È uno dei più vincenti nella storia. Tante volte in passato abbiamo scambiato qualche parola, è un piacere parlare di calcio con lui. Domani serve la partita perfetta"

La preoccupa il grande stato di forma di Vinicius Jr.? - "Vive un ottimo momento, ma non dimentichiamo Benzema, Rodrygo e Hazard. Li osserviamo tutti. Se qualcosa mi preoccupa è certamente la loro grande organizzazione. Prima di quest'anno non li ho osservati tantissimo, mi sono concentrato sulle loro prime quattro gare di Liga: Carlo dà organizzazione e noi dovremo essere bravi a concedere poco perché ti possono punire in ogni momento"

Che cosa la spinge a pensare che potrete far bene in Champions? - "Abbiamo l'opportunità di pensare all'oggi, dovremo fare le due fasi nel migliore dei modi, importantissimo soprattutto quando la palla ce l'avremo noi, non solo quando dovremo correre per andare a recuperarla"

10.19 - Terminata la conferenza stampa di Simone Inzaghi

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000