Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
live

Sassuolo, Dionisi: "Toccasana per il futuro, ci abbiamo creduto fino alla fine"

LIVE TMW - Sassuolo, Dionisi: "Toccasana per il futuro, ci abbiamo creduto fino alla fine"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 17 settembre 2022, 23:31Serie A
di Emanuele Pastorella
fonte nostro inviato all'Olimpico Grande Torino
Premi F5 per aggiornare la diretta

Alvarez all'ultimo respiro, così il Sassuolo ritrova la vittoria: i neroverdi espugnano Torino al 93' e tornano ad un successo che mancava dallo scorso 20 agosto. A breve, dalla sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino, il tecnico Alessio Dionisi incontrerà i giornalisti nel post-partita. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

Ore 23.23 - Inizia la conferenza stampa di Dionisi

E' andato tutto come sperava?
"Faccio i complimenti alla squadra, abbiamo avuto un atteggiamento propositivo: non era facile, il Toro l'anno scorso ci mise in difficoltà. Abbiamo difesa senza remore e compatti, abbiamo creato e ci abbiamo creduto fino alla fine. Siamo stati bravi in fase difensiva, i granata hanno velocità e qualità ma non ci siamo snaturati. E non abbiamo pensato a chi non c'era, ha esordito un 2004 e non volevo farglielo capire: faccio i complimenti per la prestazione, avrei detto le stesse cose anche in caso di 0-0. Non dobbiamo cambiare i commenti, ma ci ripaga di alcuni episodi sfortunati ed è un bel toccasana per il futuro"

Cosa ha cambiato per affrontare il Toro?
"Avevamo sofferto tanto al ritorno, all'andata invece avevamo creato tanto e giocata alla pari. Oggi siamo stati molto più bravi, abbiamo deciso di fare pressing dopo la loro prima giocata perché sanno giocare sulle seconde palle. E poi non dovevamo perdere tempo con il pallone, così si sarebbero messi a posto ma non abbiamo la fisicità per giocarla su quel piano. Siamo migliorati, poi gli episodi e l'atteggiamento hanno fatto la differenza"

Avete raccolto meno di quanto seminato?
"Non mi piace parlare del passato, ma nelle sei partite precedenti non siamo stati fortunati. Se siamo compatti, gli episodi si compensano ma un allenatore non può giudicare le prestazioni in base al risultato. Non siamo diventati campioni, ma i risultati ci danno autostima. Oggi ce lo meritavamo, per la prestazione è un risultato meritato"

Come mai D'Andrea e Harroui dal primo minuto?
"Il Toro non era la squadra migliore da affrontare, ma ripensando all'anno scorso che avevamo fatto una gara impari con Berardi, Scamacca e Raspadori. Bene che non ci fossero, oggi ha giocato chi meritava. Non abbiamo tutto l'organico al completo, le scelte sono state dette in spogliatoi. Harroui sta crescendo, io lo guardo anche in allenamento, e se lo meritava. D'Andrea ha giocato perché volevo i giocatori nel loro ruolo ideale: Laurienté doveva giocare a sinistra, il Toro soffre i giocatori che vengono dentro al campo e così abbiamo giocato con un mancino a destra e un destro a sinistra. Avevo quattro esterni, così abbiamo puntato su D'Andrea"

Ore 23.32 - Termina la conferenza stampa di Dionisi

Primo piano
TMW Radio Sport