Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, indagati anche moglie e figli di De Laurentiis. Sequestrato il contratto di Osimhen

Napoli, indagati anche moglie e figli di De Laurentiis. Sequestrato il contratto di OsimhenTUTTO mercato WEB
mercoledì 22 giugno 2022, 11:06Serie A
di Ivan Cardia

Non soltanto Aurelio De Laurentiis indagato per falso in bilancio relativamente all'affare Osimhen: secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, nel registro degli indagati sarebbero stati iscritti anche i nomi della moglie del presidente del Napoli, Jacqueline Baudit, nonché dei figli Edoardo e Valentina. Nel blitz di ieri, si legge, gli uomini della Guardia di Finanza di Napoli hanno perquisito la sede della FilmAuro a Roma e il quartier generale del club azzurro, acquisendo lettere, e-mail, comunicazioni telefoniche, flussi finanziari e ogni altra forma di relazione intercorsa tra i dirigenti della società azzurra, i membri che all'epoca componevano l'entourage di Osimhen e gli ex dirigenti del Lilla. I militari della Gdf hanno prelevato anche alcuni dispositivi elettronici del presidente De Laurentiis e sequestrato lo stesso contratto del centravanti nigeriano.

Il presidente del Lille ha fatto sparire i soldi? Il quotidiano ricostruisce la vicenda, relativa al trasferimento di Osimhen per 71,25 milioni di euro, con l'inserimento dei cartellini di Karnezis (valutato 5,13 milioni), dei giovani Palmieri (7), Claudio Manzi (4) e Luigi Liguori (4). L'ipotesi degli inquirenti sarebbe quella di cifre "gonfiate": uno scenario, è bene ricordarlo, già immaginato dalla Procura FIGC nell'ambito del caso plusvalenze, finito in un nulla di fatto nei due gradi di giustizia sportiva fin qui celebrati. Tutto nascerebbe, a ogni modo, da una segnalazione della nuova proprietà del Lille, che avrebbe notato delle irregolarità finanziarie: secondo l'accusa francese, l'ex patron Lopez avrebbe fatto sparire i milioni incassati dalla cessione di Osimhen. Tornando al Napoli e a De Laurentiis, dalla società filtra assoluta tranquillità.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile