Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Oltre Eriksen: Hakimi è l'ultimo esempio di come Conte ha trasmesso la sua mentalità

Oltre Eriksen: Hakimi è l'ultimo esempio di come Conte ha trasmesso la sua mentalitàTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
venerdì 05 marzo 2021 13:21Serie A
di Simone Bernabei

Fotografia. Minuto 94 della sfida fra Parma e Inter, nerazzurri in vantaggio 2-1 ma in sofferenza sul pressing finale dei ducali. Antonio Conte prende fra le mani la testa di Achraf Hakimi dopo un bel ripiegamento difensivo e gli urla "bravo, bravo", apprezzamento evidenziato dalle immagini e dalla concitazione del momento. "Hakimi ha avuto delle difficoltà perché faceva la fase offensiva ma si dimenticava quella difensiva: è capitato che scaldasse la panchina, ha capito ed ora è migliorato molto", ha confessato nel post gara l'ex ct. Una crescita, quella di Hakimi, appunto sottolineata dall'ultima azione e che lo stesso Conte ha apprezzato a gesti e a parole. Ma quella del marocchino non è certamente la prima trasformazione all'interno della rosa. Il primo e più lampante caso è quello di Christian Eriksen, alla quarta consecutiva da titolare in campionato. Ha capito concetti e tattica, si è rimboccato le maniche e guadagnato la fiducia di Conte. Situazione simile e sovrapponibile quella di Ivan Perisic che ha lasciato da parte l'anarchia per vestire i panni del soldatino e assolvere obblighi tattici. Ma gli esempi non finiscono qua. Marcelo Brozovic è un altro che ha lasciato a casa l'apparenza stilistica per badare più al sodo, con concretezza e scelte quasi sempre giuste anche sul lato difensivo del campo. Ma non solo: la mentalità del tecnico si nota un po' su tutta la rosa. Da Lukaku (ieri lo si è visto anche nell'inedito ruolo di terzino, in un'azione di ripiegamento sul finale di gara) a Barella per arrivare fino a Bastoni.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: La Superlega, il progetto naufragato sul nascere. Atalanta, voglia di volare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000