Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma, da Kalinic a Schick tutti in fila dietro Borja. E stasera in Coppa tocca a Mayoral

Roma, da Kalinic a Schick tutti in fila dietro Borja. E stasera in Coppa tocca a MayoralTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 19 gennaio 2021 08:15Serie A
di Dario Marchetti

In molti si stanno chiedendo perché Borja Mayoral abbia giocato appena 21 minuti tra Inter e Lazio a fronte di un Edin Dzeko che tutto sembra fuorché il trascinatore di cui la Roma aveva bisogno. Eppure lo spagnolo prima del doppio scontro diretto aveva giocato titolare a Crotone segnando una doppietta e procurandosi anche il calcio di rigore realizzato successivamente da Mkhitaryan. Una prestazione, unita ad altre in cui il bosniaco era stato assente, che probabilmente avrebbe meritato un maggior minutaggio. Stasera all’Olimpico tornerà dal primo minuto in Coppa Italia con lo Spezia e la sensazione è che anche segnando una tripletta, sabato, sempre contro la squadra di Italiano, siederà in panchina per far spazio a Dzeko. Una gerarchia difficile per l’ex Real Madrid da sovvertire nonostante in questi mesi Fonseca abbia dimostrato di saper cambiare idea (vedi la scalata di Villar). Eppure per il capitano e nove giallorosso c’è un occhio di riguardo, anche quando la condizione suggerirebbe altro.

I numeri, poi, ora dicono che Borja Mayoral (6 gol in totale) segna una rete ogni 123 minuti giocati e rispetto a Dzeko ha solo due marcature in meno, ma con la metà del minutaggio. Rispetto anche ai suoi predecessori può essere già incoronato come miglior vice delle ultime 5 stagioni. Fare il gregario, in questi anni, non è stato facile per nessuno: ne sanno qualcosa soprattutto Kalinic e Shick. Il croato, ad esempio, ha segnato in totale 5 gol, uno in meno di Mayoral, ma in tutto l’arco della stagione. Nei suoi primi sei mesi nella Capitale, poi, lo spagnolo ha già battuto anche Schick che nelle due stagioni fatte in giallorosso ha fatto registrare prima 3 e poi 5 gol. Addirittura l’ex Real Madrid ha fatto meglio di Totti nei suoi due ultimi anni alla Roma, quando ormai era di fatto il vice Dzeko. Nella stagione 2015-16, quella dei dissapori con Spalletti, ma che portò comunque al rinnovo, Francesco segnò 5 reti in 13 partite (Borja a oggi ne ha già una in più) anche se la media alla quale viaggiava era impressionante, un gol ogni 73 minuti. In Coppa Italia Mayoral avrà l’occasione di migliorare ancora di più i suoi numeri per provare a istillare quantomeno il dubbio nella testa di Fonseca in vista della seconda partita in 5 giorni con lo Spezia. Ad aiutare lo spagnolo, altri due connazionali: Pedro e Carles Perez, per i quali anche sarà una chance importante in vista dei prossimi impegni.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000