Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Sarri: "Carnesecchi? Vediamo chi verrà scelto. Io quello che dovevo dire l'ho già detto..."

Sarri: "Carnesecchi? Vediamo chi verrà scelto. Io quello che dovevo dire l'ho già detto..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 29 giugno 2022, 09:14Serie A
di Raimondo De Magistris

"Il calendario è apparentemente difficile, però dipende sempre dal momento in cui trovi le squadre. A volte è meglio trovare le squadre di alto spessore nella fase iniziale, a volte no. Il campionato è anomalo, è una situazione anomala un po' per tutti. Ci sarà da fare una preparazione per tre mesi, poi ci sarà da fare un'altra preparazione. E' un campionato in cui dovremo sperimentare un po' tutti. Dispiace per la scelta dei Mondiali, mi sembra una scelta non felice". Torna a parlare Maurizio Sarri, allenatore della Lazio che ha presentato la nuova stagione in una intervista a 'Rai Sport'. "Non c'è mai stata conflittualità all'interno dello spogliatoio della Lazio. C'è stata una difficoltà, dopo che per anni il gruppo è stato abituato a fare certe cose, ad arrivare a fare cose diverse. Il calendario non ti aiuta molto: escluso il primo mese, poi giocando ogni tre giorni è molto più difficile incidere sulla squadra, ma lo staff ha lavorato bene. Nel calcio moderno partire con la squadra al completo è impossibile. Un anno c'è la Nations League, un altro gli Europei, un altro il Mondiale... Solitamente fai il ritiro con 10 Primavera e il resto arriva in corsa".

Capitolo calciomercato
Maurizio Sarri ha poi commentato quello che, ad oggi, è stato l'unico acquisto definito dalla società: "Marcos Antonio è un ragazzo giovane, si è aperta questa possibilità di poterlo prendere anche per cose spiacevoli. Avevamo un giocatore in quel ruolo in scadenza (lucas Leiva, ndr) e siamo andati su questo tipo di soluzione. Dovrà abituarsi al calcio italiano, ma ha due anni di esperienza in Champions League e sono sicuro farà bene".
Infine, una battuta sul possibile arrivo di Carnesecchi: "Non lo so, è un problema del direttore sportivo e della società. Vediamo quello che sceglieranno alla fine. Io quello che dovevo dire l'ho già detto".