Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW - Milan-Origi, possibile offerta nei prossimi giorni. Distanza di 1 milione di euro

TMW - Milan-Origi, possibile offerta nei prossimi giorni. Distanza di 1 milione di euroTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 21 marzo 2022, 18:06Serie A
di Andrea Losapio

Non c'è ancora una offerta per Divock Origi da parte del Milan, mentre Juventus e Inter lo hanno tolto dai candidati perché non adatto al progetto tecnico attuale. Ieri il centravanti belga ha comunicato al Liverpool, ufficialmente, che non ha intenzione di rinnovare il contratto in essere, mentre era impossibile arrivare all'opzione per partite giocate. Quindi, di fatto, Origi è uno svincolato a tutti gli effetti, anche se mancano ancora dei mesi al 30 giugno del 2022, quando il suo futuro sarà definito (e definitivo).

Milan in pole position.
Nel corso dei mesi anche l'Atalanta ha cercato di capire quale fosse la situazione, ma senza affondare il colpo. Le altre hanno guardato con occhio distante la situazione, così i rossoneri appaiono tranquillamente in pole, senza grossi avversari. Così l'intenzione è quella di presentare una proposta per abbassare la forbice tra la richiesta, intorno ai 4 milioni, e la proposta di 3. Poi toccherà discutere delle commissioni che, essendo un affare a zero, potrebbero essere qualcosa di sostanziale.

Origi e Giroud, più forse Ibrahimovic.
Così il belga potrà battagliare per un posto da titolare con il francese, ex Chelsea, comunque di là con gli anni. Poi c'è la questione Ibrahimovic che non vorrebbe sentirsi come uno di troppo, quindi molto dipenderà dal finale di stagione. L'offerta è già sul tavolo, ma lui non ha intenzione di smettere al minimo storico, quindi valuterà le prossime partite e poi ci saranno novità.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile