Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Feralpisalò. Ferretti: "Abbiamo fatto tanto per arrivare in B, ora vogliamo tenercela"

Feralpisalò. Ferretti: "Abbiamo fatto tanto per arrivare in B, ora vogliamo tenercela"TUTTO mercato WEB
lunedì 20 novembre 2023, 12:49Serie B
di Tommaso Maschio

Il direttore sportivo della Feralpisalò Andrea Ferretti a margine di un evento in cui è stata consegnata a Don Ciotti la maglia dedicata ai giudici Falcone e Borsellino, ha parlato della stagione dei Leoni del Garda: “Il 2022/23 rimarrà nella storia della società, abbiamo raggiunto un traguardo incredibile che non vogliamo disperdere. La fatica per salire è stata notevole e ora dobbiamo lottare per mantenere la categoria. - continua il dirigente come riporta Bresciaoggi - Sapevamo delle difficoltà, ma ultimamente abbiamo dato segnali di risveglio. Il campionato insegna che in poche settimane è possibile ribaltare tutto e per accorciare le distanze in queste sei giornate sarà necessario conquistare più dei sette punti racimolati nelle tredici iniziali”.

Continua ancora Ferretti guardando anche al mercato: “Stiamo aspettando a braccia aperte il rientro di giocatori che non sono mai stati a disposizione, in particolare Camporese e Ferrarini in difesa e Da Cruz in attacco. Qualcuno dei nuovi si è espresso al di sotto delle sue potenzialità, ma pure chi sta dando tanto, come Felici, ha ulteriori margini di crescita. -continua il ds parlando dell’esonero di Vecchi - Una scelta dolorosa, lui rimarrà nella storia della Feralpisalò. In ogni caso siamo contenti dell’operato di Zaffaroni, arrivato in un momento di grande difficoltà, per i numerosi infortuni. Ha gestito bene la situazione. Ora vogliamo uscirne. Abbiamo fatto tanto per arrivare sin qui. La salvezza in B equivarrebbe alla promozione dalla C”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile