Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Lione femminile, la fine di un'era: dopo l'eliminazione in UWCL arriva l'addio di due stelle

Lione femminile, la fine di un'era: dopo l'eliminazione in UWCL arriva l'addio di due stelleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 20 aprile 2021 19:57Calcio femminile
di Tommaso Maschio

La fine di un’era. Non è esagerato definire così l’eliminazione del Lione dalla Women’s Champions League arrivata domenica per mano delle cugine del Paris Saint-Germain. Come altro definire l’uscita ai quarti di finale della squadra che nell’ultimo decennio ha vinto ben sette volte il titolo di campione d’Europa e in un’altra occasione si è arresa in finale al Wolfsburg? La squadra che ha dominato il continente non potrà difendere il suo titolo e vedrà dopo cinque anni di dominio incontrastato un’altra squadra alzare quella coppa tanto familiare al cielo di Goteborg a maggio. Un’uscita certamente condizionata dal Covid-19 che ha costretto prima allo slittamento della sfida col PSG e poi a scendere in campo con una condizione fisica ovviamente non perfetta. Ma non è solo questo ad aver determinato una sorprendente eliminazione.

La squadra di Vasseur aveva mostrato già qualche crepa già nei turni precedenti dove la squadra francese non aveva brillato e dominato come ci aveva abituato, basti pensare al 3-2 in casa della Juventus Women o al 2-0 contro il Brondby. Un mix fra un’età media che avanza e un comprensibile appagamento da parte di giocatrici che avendo vinto tutto possono aver avuto meno stimoli in una stagione comunque particolare a causa del perdurare della pandemia.

Un segno di questa fine di un’era è l’annuncio arrivato oggi, ma se ne parlava ormai da mesi, del passaggio di due delle stelle più brillanti della squadra – il portiere Sarah Bouhaddi e la fantasista Dzsenifer Marozsán – alla cugine d’oltreoceano del’OL Reing. Un addio che si concretizzerà in estate e che priverà il Lione delle due calciatrici per almeno sei mesi della prossima stagione, un primo passo verso il rinnovamento della squadra per provare a dominare ancora e rendere quello di quest’anno solamente un passo falso e non l’abdicazione completa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000