Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Ancora allenatori: Conte, Lazio e chi ha deciso invece di rimanere. E poi i primi movimenti sui giocatori...

Ancora allenatori: Conte, Lazio e chi ha deciso invece di rimanere. E poi i primi movimenti sui giocatori...TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 03 giugno 2021 08:00Editoriale
di Luca Marchetti

Non è finito ancora il vortice delle panchine. E se ci pensate a livello europeo mai era successa una girandola del genere, che ha coinvolto club di primissimo livello. Si è “salvato” qualcuno. Il Barcellona, che sembrava avesse ormai scelto di cambiare, tiene invece Koeman. Così come il PSG, che non ha avuto assolutamente intenzione di privarsi di Pochettino. Al massimo era lui che aveva ricevuto offerte. Ma il Real affidato ad Ancelotti si è sistemato e il Tottenham, l’altra grande squadra che lo stava tentando, ora sta parlando con un altro allenatore italiano: Antonio Conte. Il suo ritorno in Premier non è così lontano. Certo, ancora c’è distanza economica, è ancora una decisione definitiva da prendere, ma l’accoppiata a Londra potrebbe essere vincente: lui insieme a Paratici che troverebbe squadra dopo l’addio alla Juve e che ritroverebbe proprio Conte dopo il trittico di successi iniziali ottenuti proprio con l’allenatore leccese. Risollevare gli Spurs l’obiettivo numero uno.
Sembra essersi fermata invece la carambola in Italia. Fra tanti che hanno deciso di cambiare ce ne sono due che decidono di rimanere. Italiano allo Spezia (con rinnovo e adeguamento contrattuale) e Zanetti al Venezia (anche qui con adeguamento). Rimane anche Mihajlovic al Bologna, mentre le altre ancora stanno continuando le rispettive trattative.
Alla Lazio il nome forte è sempre quello di Sarri, ma attenzione: dopo il blitz nei giorni scorsi si dovrà trovare un accordo definitivo dal punto di vista economico e non è una cosa scontata. Ecco perché le piste alternative non mancano e non sono di poco conto. Lotito ha già incontrato Vitor Pereira, ex allenatore del Porto e in questi giorni è stato sondato anche Fabio Liverani, che a questo punto potrebbe essere l’outsider. Al Sassuolo il primo nome della lista è quello di Marco Giampaolo, al Verona Di Francesco è quello su cui convergono per la sostituzione di Juric. Rimangono Udinese (che ha iniziato una trattativa con Maran) e la Samp che ha incontrato Dionisi (ma l’Empoli non avrebbe intenzione di lasciarlo andare, sicuramente non gratis), che spera ancora in un ritorno di Giampaolo. E comunque ci sono ancora tanti allenatori che hanno fatto bene in questi anni ancora senza squadra (visti i tanti rientri ci sono anche esclusioni eccellenti), quindi attenzione anche alle sorprese.
Fra poco dovrebbe arrivare a Milano, Simone Inzaghi. Necessità andare a sostituire Hakimi, destinato al PSG. Proprio su indicazioni di Inzaghi il primo nome sarebbe Emerson Palmieri (a destra poi giocherebbe Darmian, almeno al momento), che è stato trattato anche dal Napoli in passato. Come pista parallela Emerson Royal del Barcellona (le ultime due stagioni al Betis).
Alla Fiorentina trattativa avanzata per Sergio Oliveira del Porto (che chiede 20 milioni di euro). Piace anche Jesus Corona che ha una valutazione più bassa
Al Milan si apre uno spiraglio per il rinnovo di Calhanoglu, negli ultimi giorni ci sono stati nuovi contatti. Il Milan spera in una risposta positiva a breve, altrimenti andrà su altri giocatori.
L’Atalanta nelle ultime ore sta lavorando con il Bologna, per capire come incastrare necessità tecniche ed economiche. Ai nerazzurri piacciono Svanberg Tomiyasu e Schouten. Chiaramente si sta lavorando ad eventuali contropartite che andrebbero a Bologna, che però principalmente vorrebbe cash.
A Cagliari la società sta pianificando il mercato: piace Strootman (che però al momento ha dato priorità al Genoa) e si lavora per tenere Nainggolan. Per Godin c’è offerta della Dinamo Mosca: faraonica.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000