Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Conte rischia due turni di squalifica. Corriere della Sera: "E l'attacco si è inceppato"

Conte rischia due turni di squalifica. Corriere della Sera: "E l'attacco si è inceppato"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 25 gennaio 2021 07:53Rassegna stampa
di Alessandro Tedeschi

Non un gran momento per Antonio Conte, che rischia due turni di squalifica dopo la sfuriata con l'arbitro Maresca, ed il Corriere della Sera titola: "L'attacco si è inceppato". Nel derby ci sarà, ma Antonio Conte aspetta il verdetto del giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea, atteso al massimo entro domani. Il tecnico dell’Inter rimedierà una squalifica, va capita quale sarà l’entità, possibili due giornate. La consistenza dipende da quanto riportato nel referto dall’arbitro Fabio Maresca che ha espulso il tecnico per proteste nei minuti di recupero del match con l’Udinese, poi a fine partita ha mostrato il rosso anche a Lele Oriali. A pesare nel giudizio sarà soprattutto il dopo partita, quando Conte ha imboccato il tunnel dell’Udinese (in tempo di Covid le squadre hanno ingressi e uscite dedicate) e ha aspettato l’arbitro. Non doveva farlo. Lì c’è stato un acceso confronto tra l’allenatore e Maresca.

Per la prima volta in campionato i nerazzurri sono stati incapaci di segnare, una spiacevole novità che tocca da vicino Lukaku e Lautaro. Le punte nerazzurre hanno la luna storta e non trovano il gol da quattro turni in serie A. Troppe imprecisioni sotto porta, soprattutto di Lautaro, mentre Lukaku a Udine non è neppure andato al tiro. Quello dell’Inter resta il miglior attacco del campionato, con 45 reti realizzate, ma in un quadro simile la frenata della coppia, che ha segnato quasi la metà dei gol (21), è un allarme. L’Inter produce tanto, non a Udine a dire il vero, ma concretizza in parte. Certe partite vanno vinte, l’appagamento post Juve è pericoloso. In questo senso il derby di domani in Coppa Italia arriva al momento giusto, può essere la chiave del rilancio, una grande sfida per trovare una nuova spinta e soprattutto per vendicare il derby perso in campionato. Vincere potrebbe avere ripercussioni importanti per la squadra di Conte e anche per i rossoneri, ancora in testa alla classifica. In più spalancherebbe le porte della doppia semifinale da giocare con la Juventus, se i bianconeri batteranno la Spal. Il rilancio è servito, non va sprecato.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000