Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Caicedo e Radu verso l'Inter, ma Lotito non fa sconti a Inzaghi

Caicedo e Radu verso l'Inter, ma Lotito non fa sconti a InzaghiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
domenica 13 giugno 2021 07:30Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

I primi approcci, le prime offerte e i primi no. Inzaghi chiama Caicedo e Radu, li vuole con sé nella nuova esperienza all'Inter: uno per fare il vice Lukaku, l'altro il vice Bastoni. Conoscono il suo modo di giocare, sanno quali sono i suoi principi, cosa chiede e - anche a livello economico - potrebbero essere dei comprimari perfetti rispetto alle attuali seconde linee più costose: Sanchez ne è un esempio eclatante. Sulla carta, se l'Inter volesse affondare, la trattativa (perché si dovrebbe discutere solo di Caicedo, visto che Radu è in scadenza il 30 giugno) sarebbe piuttosto facile. Se non fosse però per gli attuali rapporti tra Lotito e l'Inter. O meglio, tra Lotito e il suo ex figliol prodigo, Inzaghi, che l'ha abbandonato all'improvviso per i colori nerazzurri. Il presidente della Lazio è rimasto scottato, la sua virata su Sarri lo testimonia, e farà di tutto per non facilitare le cose all'ex allenatore biancoceleste. Niente sconti, ma anzi, cercherà di alzare e tirare la corda il più possibile. Le cifre, ora. Caicedo è valutato 5 milioni (è in scadenza nel 2022), l'Inter ne ha offerti 3 ma la Lazio non lo lascerà andare a Milano per meno di 7-8. Una distanza al momento importante, ma siamo soltanto agli albori di una possibile operazione.

In fase più avanzata quella per Radu, prossimo a lasciare Formello a parametro zero. Se Inzaghi fosse rimasto alla Lazio, avrebbe sicuramente rinnovato il contratto. Con Sarri in panchina, ora che cambieranno tante cose a livello difensivo, può far più fatica a giocare e le percentuali di una sua permanenza si sono ridotte sensibilmente. Inzaghi l'ha avuto prima come compagno, poi come giocatore dentro lo spogliatoio, di cui era uno dei leader e simboli: sarebbe il profilo perfetto per aiutarlo all'Inter. Si sono sempre supportati a vicenda nei momenti difficili, ne sono sempre usciti a testa alta. E ora potrebbero incontrarsi di nuovo: non a Roma ma a Milano.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000