Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Da re degli assist a goleador: la trasformazione di 'Spider-man' Luis Alberto è completa

Da re degli assist a goleador: la trasformazione di 'Spider-man' Luis Alberto è completaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 21 febbraio 2021 07:30Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato allo Stadio Olimpico, Roma

Da uomo dell'ultimo passaggio a finalizzatore: in sei mesi, la trasformazione di Luis Alberto. Ad agosto, alla fine dello scorso campionato, ha vinto la classifica degli assist in Serie A, battendo 15 a 14 il Papu Gomez. Adesso, alla 23esima di campionato, lo spagnolo è ancora fermo a zero. Anzi a a uno, se si considera anche la Champions. Zero o uno, la sostanza non cambia per uno come lo spagnolo. Messa così, sembrerebbe che stia facendo una stagione fallimentare, ma non lo è affatto. Perché a contro-bilanciare i sterili numeri degli assist, ci sono i sette gol realizzati. L'ultimo, ieri con la Sampdoria, decisivo per la vittoria che rilancia la Lazio dopo lo stop di San Siro. Il dieci biancoceleste ha già superato la quota dello scorsa annata (6, con 15 assist però): ora vuole superare il record con la Lazio di 11 nel 2017-'18:

Gli serviva questo gol a Luis Alberto, che dopo l'operazione all'appendicite del 19 gennaio non aveva più brillato come prima. "Quando subisci un intervento così - lo aveva difeso Inzaghi - di norma ci vuole un mese per rientrare, lui invece ha recuperato a tempo di record". Dodici giorni dopo, infatti, era già in campo a Bergamo nella vittoria per 3-1. Poi è apparso sottotono contro Cagliari e Inter, mentre ieri ha di nuovo incantato l'Olimpico vuoto con un'esultanza speciale. "Prima di uscire mio figlio mi aveva chiesto di esultare come Spider-man, quindi appena ho segnato l'ho fatto", ha sorriso ieri nel post partita, proiettandosi poi verso l'impegno con il Bayern Monaco: "Sono i campioni del mondo e sono i favoriti perché hanno vinto l’ultima Champions. Noi sappiamo come e dove lavorare, sarà una bella partita. Non c’è timore per la sfida di martedì". E dopo aver brillato nella fase a gironi, oltre che negli ultimi anni in Italia, il mago andaluso ha voglia di consacrarsi sul palcoscenico più importante. In una competizione in cui non ha ancora mai segnato: esiste occasione migliore per una prima volta?

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000