Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Dopo le polemiche, L. Alberto dà l'esempio: è lo spirito per tenere accesa la corsa Champions

Dopo le polemiche, L. Alberto dà l'esempio: è lo spirito per tenere accesa la corsa ChampionsTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
lunedì 05 aprile 2021 09:15Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

Diamo a Luis quello che è di Luis. Tante volte criticato per alcuni atteggiamenti e uscite fuori luogo, si veda per esempio le esultanze polemiche e le frasi sull'aereo, adesso Luis Alberto va elogiato per il suo comportamento. Perché mercoledì in allenamento aveva subito una pesante distorsione alla caviglia destra che sembrava compromettergli la presenza con Spezia e forse - secondo i primi bollettini molto catastrofici - anche con il Verona. L'allarme a Formello era alto. Anche lo stesso Inzaghi, nella conferenza della vigilia di venerdì, aveva ammesso che "sicuramente" non ci sarebbe stato. Invece lo spagnolo, dopo un paio di provini, antidolorifici e fasciature ad hoc, non solo è riuscito a recuperare per la panchina. Ma è anche subentrato nella ripresa, al posto di Pereira, dando la scossa per svegliare una Lazio torpida dopo un primo tempo poco brillante.

L'ingresso del mago ha rotto l'incantesimo dello Spezia. Non perché abbia fornito la sua miglior prova, visto che non ha deliziato il pubblico (a casa) con le solite giocate di alta classe. Ma soltanto con la presenza, la voglia e lo spirito con cui è entrato in campo. Fremeva nel riscaldamento, da tempo non si vedeva che scalpitava così. "Ha dimostrato un attaccamento alla maglia incredibile. Ha subito un pesante infortunio fortuito in allenamento che poi ha evidenziato un problema ai legamenti. Ha fatto 24 ore su 24 di terapie. Nel provino di questa stamattina ha dato disponibilità e allora abbiamo deciso di utilizzarlo, ma nessuno di noi ci sperava", ha commentato Farris, il vice di Inzaghi. La sua voglia di sacrificarsi non deve essere considerata scontata, perché ci sono giocatori che al primo problema alzano bandiera bianca. Luis Alberto nonostante avesse una caviglia in condizioni pessime (di sotto la foto da lui pubblicata sui social), ha stretto i denti per dare il proprio contributo per la causa Champions, l'obiettivo del club ora tornato più abbordabile rispetto a un mese fa. La rincorsa al quarto posto rimane ancora lunga e difficile, ma il dieci spagnolo, leader tecnico del gruppo di Inzaghi, ha dato un esempio importante di applicazione, impegno e fame: i giusti ingredienti per sperare di recuperare terreno davanti.

luis alberto
luis alberto
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, tutto in 90 minuti. E Gattuso fa gola a molti club
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000