Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Finito il digiuno, Immobile ha di nuovo fame di gol. Con Mancini, Pippo Inzaghi e Piola nel mirino

Finito il digiuno, Immobile ha di nuovo fame di gol. Con Mancini, Pippo Inzaghi e Piola nel mirinoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 05 maggio 2021 09:00Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

Il lungo digiuno è finito, Immobile ha di nuovo fame. Ciro, appena vaccinatosi allo Spallanzani insieme al gruppo azzurro, è tornato alla normalità, fatta di gol ed esultanze. Contro il Benevento si è sbloccato con una doppietta interrompendo la peggior striscia negativa da quando è alla Lazio. Poi non si è più fermato e ha messo il proprio zampino nei due scontri diretti successivi - a Napoli (ko per 5-2) e contro il Milan (vittoria per 3-0) - e in casa contro il Genoa: 5 firme in 4 partite, come il suo compagno di reparto Correa.

Con il primo di questi gol, Immobile ha raggiunto quota 150 in A, a 8 anni e 235 giorni dalla prima rete nel massimo campionato: solo Nordahl, Meazza, Nyers e Signori hanno impiegato meno tempo di lui. Con le successive poi è arrivato a 154 centri, entrando nella top 25 dei marcatori in assoluto del nostro campionato, superando Nyers e Crespo. La top 20, dove ci sono giocatori del calibro di Riva, Mancini e Filippo Inzaghi dista solamente 2 lunghezze.

Con la Lazio Immobile è a 149 gol in 215 presenze, con la pazzesca media realizzativa di un gol ogni 118 minuti. Nella classifica all-time dei marcatori del club, è a -10 dal primato della leggenda Silvio Piola, che di reti ne ha firmate 159: perché anche se alcuni gliene riconoscono 'solo' 149, le statistiche assegnano a Piola anche altre 10 reti (la differenza con Ciro), segnate dal mito azzurro nella Coppa dell'Europa centrale, non riconosciute però dalla Uefa. "Ha segnato una valanga di gol, è un onore poter raggiungere Piola", ha confessato il centravanti azzurro domenica. Che ora è vicino a diventare il giocatore più prolifico della storia ultracentenaria della Lazio. Un traguardo che merita essere festeggiato in modo speciale, magari con la qualificazione in Champions.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Napoli continua a volare. Verona, quello scudetto unico e irripetibile
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000