Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

L'Udinese conferma Gotti e sta per salutare De Paul, ora equilibri da ridisegnare

L'Udinese conferma Gotti e sta per salutare De Paul, ora equilibri da ridisegnareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 17 giugno 2021 09:00Serie A
di Davide Marchiol

Due notizie importanti da casa Udinese, una attesa, una forse invece un po’ meno. Era prevedibile, ma magari non ci si aspettava sarebbe successo così in fretta. Procedendo con ordine. I friulani hanno alla fine ufficializzato il prolungamento di contratto di mister Luca Gotti, notizia annunciata dopo che il tanto desiderato Paolo Zanetti è rimasto a Venezia. Rolando Maran un’alternativa che però non ha mai scaldato troppo i cuori, alla fine si è optato per andare avanti sul solco già tracciato, con l’ex collaboratore tecnico di Maurizio Sarri al Chelsea che dunque potrà proseguire il suo lavoro. Fin qui dunque nulla di nuovo e tutto nelle attese, con uno staff che sarà arricchito per cercare di tenere sempre sull’attenti una squadra vittima forse più di problemi a livello di mentalità che tecnici.

La notizia probabilmente meno attesa in questi giorni è l’addio di De Paul. Che l’argentino potesse partire per lidi di Champions League era scontato, così come era noto l’interessamento dell’Atletico Madrid per lui. I Colochoneros hanno ripreso un filo che era già stato intessuto nelle scorse sessioni di mercato, quello che magari non ci si aspettava era una rottura così precoce degli indugi, tanto da avvicinarsi sensibilmente in poco tempo alla cifra richiesta dall’Udinese. Un’offerta da 35+3 con 3,5 milioni di ingaggio al ragazzo, la cessione per i friulani sarà dolorosa, ma alla fine accontenta tutte le parti. Il dieci dopo l’ennesima stagione ad alti livelli voleva alzare l’asticella andando verso squadre più blasonate, i madrileni si assicurano un giocatore di spessore evitando un rialzo dovuto alla Copa America e i friulani incassano una cifra considerevole.

In tutto questo però ovviamente al passo doloroso dovrà seguire una risposta importante da parte dell’Udinese. L’addio del giocatore simbolo, del capitano e del profilo, per numeri, più decisivo dovrà essere compensato a dovere. Ovviamente è impensabile che in Friuli possa approdare un giocatore che sia un equivalente di De Paul, il quale per numeri ormai viaggiava da tempo su cifre da top club, bisognerà probabilmente ridisegnare gli equilibri inserendo un paio di giocatori da costruire per il futuro, in pieno stile bianconero.

Difficile ora fare nomi e capire come si potranno andare a ridisegnare le zebrette, ma sicuramente la separazione da RoD dovrà accelerare i tempi per un restyiling di un attacco che da troppo tempo annaspa. Anche in mezzo al campo qualcosa di importante andrà fatto, perché non ci sarà più una delle mezzali e Makengo, prima alternativa del pacchetto centrale, non è chiaro se resterà ad Udine o no. Per quanto riguarda i talenti chissà che non sia invece proprio quel Jayden Braaf che aveva stupito prima del problema crociato il nuovo piccolo craque da costruire. Sarà un mercato caldo in Friuli, il passo più doloroso è arrivato subito, ora ci sarà da ridisegnare.

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000