Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Cagliari, Semplici: "Con questi ragazzi potrei andare in guerra, ma è ancora lunghissima"

LIVE TMW - Cagliari, Semplici: "Con questi ragazzi potrei andare in guerra, ma è ancora lunghissima"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 03 marzo 2021 23:10Serie A
di Francesco Aresu
fonte dal nostro inviato alla Sardegna Arena

Leonardo Semplici, tecnico del Cagliari, interverrà nel postpartita della sfida contro il Bologna, vinta di misura grazie al primo gol in rossoblù di Daniele Rugani.

23.05 – Inizia la conferenza stampa.

Vittoria importante per un gruppo che deve tornare a credere in se stesso.
"Nel primo tempo la squadra ha giocato bene, al di là della difesa del gol. I ragazzi mi sono piaciuti molto, mi ero raccomandato di cambiare approccio rispetto a Crotone. Nel secondo tempo abbiamo sofferto, ma abbiamo rischiato di raddoppiare. Va dato merito a questi ragazzi, siamo fiduciosi. Era importante dare continuità di prestazione e risultati".

Il Torino è tornato indietro...
"La nostra salvezza dipende da noi: ho trovato grande disponibilità, questi ragazzi mi stanno dimostrando di essere più uomini che calciatori. Con queste qualità morali e la capacità tecnica abbiamo possibilità di salvarci".

Cosa ha dato a questa squadra?
"Ho dato un paio di principi nella fase di non possesso, sapevo che quando si subentra bisogna entrare in punta di piedi. Non abbiamo fatto nulla ancora, ma i risultati si stanno ottenendo, siamo due partite che non prendiamo gol e che vinciamo: i ragazzi stanno capendo quello che voglio, anche se è ancora lunghissima".

Si aspettava subito due risultati così?
"No, neanche nei sogni più belli. Ma il merito è di questi ragazzi, mi sono messo a loro disposizione".

Come sta Rugani?
"Ha avuto una botta e valuteremo domani con lo staff medico".

Cosa chiede a Duncan davanti alla difesa?
"Noi non abbiamo un regista classico. Gli ho chiesto sacrificio, si deve calare nel ruolo ma riesce a fare filtro e lo sto sfruttando in quel ruolo".

Il doppio centravanti è stata una scelta tattica?
"È una mossa che abbiamo studiato per fare salire di più la squadra e sono contento di chi è entrato oggi. Ci mancano ancora 13 finali e ci servono tutti".

È soddisfatto della rinnovata solidità in difesa?
"Io ai ragazzi ho detto: con voi si può andare in guerra. Davanti avevamo un grande attacco e sono soddisfatto di tutti non solo dei difensori".

Il Cagliari non vinceva due gare di fila senza subire gol dalla fine del campionato 2017-18, culminato con una salvezza miracolosa. Crede alle coincidenze?
"Mi auguro sia di buon auspicio, ma io credo nel nostro lavoro di ogni giorno".

23.15 – Termina la conferenza stampa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000